Bambini britannici a rischio obesità e diabete con i “packet-lunch” supercalorici

Una legge promulgata nel Regno Unito qualche anno fa stabiliva le caratteristiche nutritive dei pasti per bambini. Peccato che la legge fosse indirizzata solo alle cucine delle scuole e non a quelle di casa propria. Sembra infatti che il più grosso rischio per obesità e diabete per i giovani britannici si nasconda proprio nel pranzo al sacco che le mamme preparano a casa e che i figli portano a scuola. Solo l’1% delle mamme prepara il pranzo seguendo gli standard nutrizionali corretti, mentre nell’82% dei “packet-lunch” vengono messi cibi ricchi di grassi, zucchero e sale, lasciando pochissimo spazio a frutta e verdura. Solo 1 bambino su 10 infatti trova nel suo pranzo casalingo una porzione di frutta (comunque meno della quantità giornaliera consigliata) mentre 1 su 5 trova della verdura.
Una cattiva abitudine, quella dei genitori del Regno Unito, che espone i bambini al rischio di diventare precocemente obesi e/o diabetici.

 

 

 

Fonte: 17 gennaio 2010, superabile.it

Potrebbero interessarti

  • 16 ottobre 201714-20 novembre 2017: nelle farmacie aderenti, screening gratuito della glicemiaDiabete: in occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2017, è prevista la prima Campagna Nazionale di Screening nelle Farmacie aderenti. Dal 14 al 20 novembre, offriranno gratuitamente l’autoanalisi della glicemia ai cittadini che lo desiderano e li sottoporranno a un questionario anonimo. Posted in NEWS - 2017
  • 19 settembre 2017DT2, Studio DEVOTE: meno ipoglicemie gravi, più basso rischio di mortalitàI nuovi risultati dello studio DEVOTE, primo studio sugli esiti cardiovascolari che confronta le due insuline basali degludec e glargine, in pazienti con diabete di tipo 2, sono stati presentati al recente 53° Congresso dell’#EASD2017 (European Association for the Study of Diabetes) di Lisbona e pubblicati in contemporanea sulla prestigiosa rivista scientifica Diabetologia. Posted in Metformina e ipoglicemizzanti orali
  • 7 dicembre 2017In Italia, il diabete è tra i temi di salute più ricercati sul webSecondo la 4° edizione del Diabetes Web Observatory, 2017 si ricerca in rete più al Sud, in particolare in Calabria, Puglia, Basilicata. Il 75 per cento delle persone utilizza le app per raccogliere e condividere informazioni sul mondo del diabete, in base all’osservatorio Diabetes Monitor, 6° Ed, 2017. Le persone con diabete sentono di più il bisogno di discutere con il proprio medico […] Posted in Italia