Bebè a rischio dermatiti e allergie se la mamma soffre di diabete in gravidanza

L’esposizione del feto al diabete gestazionale della madre può aumentare il rischio di dematiti atopiche e di una precoce sensibilizzazione agli allergeni. Questo è quanto sostengono i ricercatori del Children’s Memorial Hospital di Chicago, i quali hanno indagato questa correlazione su un gruppo di mamme e bambini che avevano partecipato al Boston Birth Cohort.
In particolare i bambini, per poter essere inclusi nel campione da osservare, dovevano presentare immunoglobuline E specifiche per allergeni aerei e alimentari.
Tutti i 680 bambini presi in considerazione sono stati controllati fino all’età media di 3,2 anni, e al termine dello studio il 34.4% del campione aveva sviluppato dermatiti atopiche mentre il 51% presentava una sensibilizzazione agli allergeni. I ricercatori hanno inoltre evidenziato che tra le mamme il 4.9% aveva sofferto di diabete gestazionale. In particolare è stato evidenziato che tra i bambini nati a termine da madri con diabete gestazionale un aumento nell’incidenza di dermatiti atopiche di 7.2 volte superiore rispetto al normale e una probabilità di sviluppare allergie, in particolare al cibo, di 5.7 volte maggiore del normale. Questa associazione tra diabete gestazionale e dermatiti o allergie non è stata invece riscontrata nei bambini nati prematuramente.
Non è quindi ancora possibile estendere questi risultati alla popolazione intera, anche perché del campione facevano parte molte persone di etnia Ispanica e Afro-Americana, tuttavia se dovessero essere confermati da ulteriori ricerche, questi dati potrebbero aprire la strada per la ricerca di nuove soluzioni alle più comuni allergie che colpiscono i bambini.

 

 

 

 

Fonte: 6 novembre 2009, Journal of Allergy and Clinical Immunology; 124: 1031-1038

Potrebbero interessarti