Carta del rischio cardiovascolare – Donne non diabetiche

Rischio cardiovascolare a 10 anni

Scarica il pdf »

 

 

Come si usa la carta per le donne non diabetiche
(NB. È consigliabile utilizzarla insieme al proprio medico durante la visita)

  1. Scegliere l’area “Non fumatrici” o “Fumatrici” in base alla propria abitudine.
  2. Identificare il decennio di età in cui rientra la propria.
  3. Posizionarsi nella casella in cui ricadono i propri valori di colesterolemia e pressione arteriosa massima (sistolica) misurati in precedenza (max 3 mesi prima).
  4. Identificato il colore, leggere il corrispondente livello di rischio a 10 anni utilizzando la legenda qui a fianco.
LEGENDArischio cardiovascolare

carta del rischio cardiovascolare Donne Non Diabetiche

 

DONNE
Donne non diabetiche
Donne diabetiche »
donna-uomo UOMINI
Uomini non diabetici »
Uomini diabetici »

 

Potrebbero interessarti

  • 10 febbraio 2017Prevenzione cardiovascolare. La banca del cuore va in tourParte da Sanremo (8-11 febbraio 2017), toccando poi 30 città. Ad ogni sosta, previsti screening gratuiti di prevenzione cardiovascolare. La Banca del Cuore è una "cassaforte" virtuale che custodisce il proprio elettrocardiogramma con i valori della pressione arteriosa e i dati clinici della singola persona che ha aderito al progetto. Posted in EVENTI - 2017
  • 19 marzo 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi
  • 15 febbraio 2017Che cos’è l’onicogrifosi?Il termine onicogrifosi descrive un’unghia che assomiglia a un artiglio. È un segno di disuguale crescita della matrice dell’unghia che produce una lamina ungueale che cresce più in spessore che in lunghezza, ricurva lateralmente perché cresce di più da un lato rispetto all’altro e spesso con la punta rivolta all’ingiù. Posted in Unghie e onicopatie