Che cos’è la neuropatia?

In termini medici, ogni tipo di danno nervoso viene chiamato “neuropatia”.

Il diabete mal controllato, sia di tipo 1 che di tipo 2, può compromettere i nervi periferici (neuropatia periferica) sostanzialmente in due modi:

  1. alterazione circolatoria (vasculopatia)
    come nel caso degli occhi e dei reni, anche a livello dei capillari nervosi può verificarsi una riduzione dell’apporto di sangue (ischemia), oppure
  2. alterazione metabolica
    ci può essere un danno metabolico diretto alle fibre nervose, come un accumulo di zuccheri che provoca rigonfiamento (edema) del nervo o scomparsa della guaina di mielina (demielinizzazione) che lo riveste.

Potrebbero interessarti

  • 21 giugno 2017Lupus e sole: i consigli per gestire la malattia in estateIl lupus eritematoso sistemico (LES) è una malattia autoimmune, dall’origine ancora incerta, che colpisce soprattutto le donne. Circa il 30% delle persone con LES sviluppano nel tempo una seconda, terza o quarta malattia autoimmune, tra cui è possibile anche il diabete di tipo 1, per quanto raramente (0.6%-1.2%). Posted in Diabete e prurito
  • 27 aprile 2017Il Diabete giovanile: se ne parlerà il 6 maggio a NovaraObiettivo dell’incontro del 6 maggio è quello di far conoscere, condividere esperienze e saperne di più sul ‘mondo del diabete giovanile’, un tema che interessa sempre più famiglie italiane e che è particolarmente critico sia per il periodo delicato di crescita dell’adolescenza sia per lo stile di vita troppo spesso non adeguato. Posted in Fabio Braga
  • 26 giugno 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi