Che cosa fare in caso di deformazione delle unghie

UNGHIE DEL PIEDE INCARNITE (ONICOCRIPTOSI)

  • Le unghie incarnite sono in genere conseguenza di un’erronea tecnica adoperata per tagliarle e se una scheggia d’unghia viene lasciata sul margine dell’unghia stessa, può in un secondo tempo penetrare nel solco. Un’altra causa comune è quella di scavare il margine laterale del solco, per rimuovere i frammenti.
  • La rimozione prudente del frammento di unghia e la disinfezione del solco con un impacco antisettico può essere d’aiuto per risolvere il problema, ma molti casi richiedono l’intervento chirurgico.
  • Qualsiasi tipo di intervento va effettuato da personale specializzato del team di cura o dal podologo. Evitare qualsiasi manovra da soli o eseguita da familiari e amici.

 

 

ISPESSIMENTO DELLE UNGHIE (ONICOGRIFOSI) E DEFORMITA’ DELLE UNGHIE (IPERTROFIA UNGUEALE)

  • Tutti gli ispessimenti della lamina ungueale, con o senza deformazione dell’unghia, richiedono una normale riduzione con fresa elettrica o bisturi, altrimenti la scarpa comprimerà sulla lamina ispessita e favorirà l’insorgere di un’ulcera sotto l’unghia. Questo ispessimento si associa sovente alle infezioni fungine.
  • Qualsiasi tipo di intervento va effettuato da personale specializzato del team di cura o dal podologo. Evitare qualsiasi manovra da soli o eseguita da familiari e amici.
  • Le unghie trascurate possono col tempo provocare seri traumi alle dita adiacenti.

 

Potrebbero interessarti