Che cosa fare in caso di deformazione delle unghie

UNGHIE DEL PIEDE INCARNITE (ONICOCRIPTOSI)

  • Le unghie incarnite sono in genere conseguenza di un’erronea tecnica adoperata per tagliarle e se una scheggia d’unghia viene lasciata sul margine dell’unghia stessa, può in un secondo tempo penetrare nel solco. Un’altra causa comune è quella di scavare il margine laterale del solco, per rimuovere i frammenti.
  • La rimozione prudente del frammento di unghia e la disinfezione del solco con un impacco antisettico può essere d’aiuto per risolvere il problema, ma molti casi richiedono l’intervento chirurgico.
  • Qualsiasi tipo di intervento va effettuato da personale specializzato del team di cura o dal podologo. Evitare qualsiasi manovra da soli o eseguita da familiari e amici.

 

 

ISPESSIMENTO DELLE UNGHIE (ONICOGRIFOSI) E DEFORMITA’ DELLE UNGHIE (IPERTROFIA UNGUEALE)

  • Tutti gli ispessimenti della lamina ungueale, con o senza deformazione dell’unghia, richiedono una normale riduzione con fresa elettrica o bisturi, altrimenti la scarpa comprimerà sulla lamina ispessita e favorirà l’insorgere di un’ulcera sotto l’unghia. Questo ispessimento si associa sovente alle infezioni fungine.
  • Qualsiasi tipo di intervento va effettuato da personale specializzato del team di cura o dal podologo. Evitare qualsiasi manovra da soli o eseguita da familiari e amici.
  • Le unghie trascurate possono col tempo provocare seri traumi alle dita adiacenti.

 

Potrebbero interessarti

  • 8 dicembre 2016Podologo: l’esperto per la cura dei piediNelle competenze del podologo rientrano le asportazioni di tessuti cheratinici ipertrofici, la cura delle patologie delle unghie [onicocriptosi (unghia incarnica), onicogrifosi, onicomicosi], la riabilitazione del passo con tecniche appropriate e con l’utilizzo di presidi ortesici. Posted in Piede diabetico
  • 21 dicembre 2016Agd Novara: La transizione dalla Diabetologia Pediatrica a quella AdultiUn passaggio delicato, quello dalla Diabetologia Pediatrica alla Diabetologia Adulti talvolta traumatico, che rischia di far perdere per strada ragazzi e famiglie, come sottolineato dalla d.ssa Maria Chantal Ponziani, presente al Convegno svolto sabato 17 dicembre 2016 all’Ospedale Maggiore di Novara. Posted in Fabio Braga
  • 14 novembre 2016Pro e contro dei principali metodi di cotturaOccorre avere maggiore consapevolezza sul fatto che il metodo di cottura può avere un effetto molto importante sulla promozione della salute e la prevenzione di patologie croniche come il diabete di tipo 2, l'ipertensione arteriosa, i tumori. Posted in Ruolo della dieta