Come riconoscere gli alimenti a basso Indice Glicemico

ALIMENTI CON IG BASSO
  • Frutta
  • Verdure
  • Ortaggi
  • Legumi
  • Cibi integrali

 

NOTA BENE

  • Gli alimenti che dopo la cottura tendono a gonfiarsi e ad aumentare di volume hanno tendenzialmente un IG più alto
  • L’IG della pasta al dente è quindi più basso di una pasta stracotta
  • Maggiore è il contenuto di fibre minore è in genere l’Indice Glicemico
  • Alimenti elaborati e raffinati, a base di farina bianca e con basso tenore di fibre, tendono ad avere un IG alto
  • Maggiore è il contenuto di proteine e di grassi di un alimento ricco di carboidrati, minore è l’ID
  • Se si consumano cornflakes (IG alto) con latte ricco di proteine, l’aumento della glicemia sarà minore

 

ALIMENTI CON IG BASSO, VITAMINE E MINERALI
  • Ceci
  • Succo di arance
  • Mele
  • Pomodori
  • Albicocche (disidratate)
  • Pere
  • Riso integrale
  • Yogurt magro
  • Latte scremato
  • Noccioline

 

Potrebbero interessarti

  • 6 marzo 2017Diario indiano – In bicicletta col diabete di tipo 1L'arrivo a Jaipur, India, ci sconvolge immediatamente i sensi: l'udito è stordito dalla vita chiassosa della città e dai clacson perennemente in funzione nelle mani di guidatori spericolati; l'olfatto è deliziato dai profumi intensi del cibo di strada e poi mortificato dal tanfo di urina che proviene dagli orinatoi piazzati sulle pareti di vie pubbliche; il gusto è disorientato dalle […] Posted in For a piece of cake
  • 11 marzo 2017Impariamo a leggere le etichette alimentariLeggere le etichette può contribuire alla prevenzione delle malattie: è possibile fare scelte più sane e più corrette in termini di apporto ed equilibrio tra i nutrienti e nel lungo termine questo può fare la differenza. Posted in Comportamento a tavola
  • 20 marzo 2017Attenti a una dieta gluten free, quando non necessario!Mangiare senza glutine sta diventando di moda anche tra chi non ne ha bisogno. Questo comportamento potrebbe risultare non salutare nel lungo periodo, in particolare per chi è a rischio o soffre già di diabete di tipo 2. Posted in A tavola con il diabete