Diabete: compie 25 anni PRONTO FAND 800 820082

La linea verde di sostegno e aiuto alle persone con diabete fu ideata nel 1987 da Roberto Lombardi, padre della legge quadro sul diabete e fondatore di FAND-Associazione italiana diabetici

Milano, 22 aprile 2013 – Il 1987 è stato un anno fondamentale per le persone con diabete in Italia, perché hanno visto la luce la legge 115, che tutela i diritti di chi soffre di questa malattia, e “Pronto Fand” 800 820082, il servizio telefonico gratuito di aiuto e sostegno, che in questi 25 anni ha risposto alle domande, sciolto i dubbi e dato sollievo alle paure di decine di migliaia persone, genitori, familiari che quotidianamente hanno a che fare con il diabete.

“Roberto Lombardi, il nostro fondatore, è sempre stato un convinto sostenitore dei principi di uguaglianza e di mutua solidarietà,” spiega Egidio Archero, Presidente nazionale Fand. “L’idea alla base di “Pronto Fand” era estremamente semplice: aiutare tutte le persone con diabete, anche quelle che non hanno la possibilità di raggiungere una sede dell’associazione, e fornire una voce che rispondesse subito a un dubbio o desse consiglio su un problema cui spesso serve una soluzione rapida. Anche nell’era digitale le chiamate sono numerose”, dice ancora Archero.

Il servizio viene svolto da due medici diabetologi, disponibili dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, sabato e domenica, raggiungibili attraverso il numero verde completamente gratuito: 800 820082. “Negli anni, questo importante servizio è stato sostenuto  dal  contributo delle aziende impegnate nel settore del diabete, che desidero ringraziare per la loro vicinanza. Un ringraziamento particolare va a Eli Lilly Italia, che da ben 8 anni è il ‘mecenate’ dell’iniziativa”, ricorda Archero.

Il quarto di secolo di Pronto Fand sarà celebrato nel corso della XXXI Assemblea nazionale Fand, che si svolgerà a Loano (SV) dal 3 al 5 maggio 2013. Vedrà ospite d’onore l’on. Aldo Pastore, primo firmatario della Legge 115, e un approfondito dibattito sul Piano nazionale diabete, del quale saranno protagonisti la dr.ssa Paola Pisanti, Coordinatore della Commissione nazionale diabete del Ministero della salute, il prof. Salvatore Caputo, vicepresidente di Diabete Italia, i diabetologi Marco Comaschi, Past president Associazione medici diabetologi (AMD) e Andrea Corsi, Direttore SC Endocrinologia, diabetologia e malattie metaboliche della ASL 3 di Genova.

Ufficio Stampa:

Diego Freri
HealthCom Consulting
Mobile 335 8378332, mail: diego.freri@hcc-milano.com

Potrebbero interessarti

  • 19 novembre 2016L’approccio multidisciplinare come scelta sostenibile nella gestione del diabeteA Palermo, in occasione del VIII Convegno Nazionale della Fondazione dell’Associazione Medici Diabetologi (AMD), 17-19 novembre 2016, un Simposio dedicato alla cura del diabete come malattia ad alta incidenza epidemiologica e socio-sanitaria. Posted in Italia
  • 16 gennaio 2017Farmaci. 1 Italiano su 3 non segue la prescrizione del medicoItaliani “anarchici” per quanto riguarda la terapia con farmaci. E questo comportamento ha risvolti negativi sull’aderenza terapeutica. A sottolinearlo è un'indagine dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) nella quale si evidenzia la necessità di una migliore comunicazione tra medico e paziente. Posted in Italia
  • 17 novembre 2016Diabete e scuola – Fand propone il “Rappresentante per la salute”“Istituire ufficialmente la figura del ‘Rappresentante o referente per la salute’ all’interno delle scuole dell’obbligo” sulla falsariga del “Responsabile per la sicurezza”: è questa la proposta elaborata da Albino Bottazzo, Presidente nazionale FAND-Associazione italiana diabetici, avanzata il 15 novembre 2016. Posted in NEWS - 2016