Diabete: dalla cura al prendersi cura

L’importanza dell’autocontrollo glicemico domiciliare


Convegno-FAND-Milano-5-MarzoTeatro Litta – Corso Magenta 24, Milano
5 marzo 2016, ore 10.00 – 13.00

 

 

RELATORI
Testimonianza di una giovane col diabete di T 1

Tamara Grilli – Coordinatrice FAND Lombardia
Albino Bottazzo – Presidente Nazionale FAND
Enzo Bonora – Presidente Nazionale SID
Annarosa Racca – Presidente Federfarma

Testimonianze di persone con diabete T 2

Antonio Arini – Presidente Amici del Diabetico
Katia Speese – Presidente OSDI
Marcella Dittrich – Presidente EXARCO aps
Tavola Rotonda
DIABETICI E REGIONE LOMBARDIA. LUCI E OMBRE

Massimo Garavaglia – Assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione
Angelo Capelli – Vicepresidente Commissione III Sanità e Politiche Sociali
Sara Valmaggi – Vicepresidente Consiglio Regione Lombardia
Emanuela Baio – Rapporti Istituzionali FAND

MODERA: GUIDO BANDERA Vice Caporedattore de Il Giorno

 

Seguirà un buffet dedicato presso il Boccasanacafé del Teatro Litta

Scarica la locandina in formato .pdf

Potrebbero interessarti

  • 31 gennaio 2017Diabete: Il coinvolgimento attivo del caregiver nel processo di curaL’Associazione Diabetici della Provincia di Milano (ADPMI) sta collaborando con l’Università Cattolica del sacro Cuore di Milano, dipartimento di Psicologia, al progetto di “Validazione di uno strumento per la valutazione del coinvolgimento del caregiver/familiare nel processo di cura: la caregiver-patient health engagement scale (C-PHE)”. Posted in Aspetti psicologici
  • 7 gennaio 2017Prevenzione e cura del piede diabeticoLa cura quotidiana dei piedi è essenziale per la persona con diabete, per mantenerli sani, per facilitare la rapida identificazione di eventuali alterazioni e per prevenire il piede diabetico, una complicanza subdola e invalidante che se diagnosticata precocemente può essere contrastata in modo efficace. Posted in Complicanze
  • 7 dicembre 2016Disponibile anche in Italia, la nuova insulina rapida Lispro U200, “2×1”Un’iniezione più ‘soft’ e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire, semplificando così la vita dei pazienti adulti con diabete mellito. Posted in Insulina