Diabete e ipertensione possono aumentare il rischio di glaucoma

Una ricerca della Kellogg-Northwestern University ha dimostrato che soffrire di diabete o di pressione alta, oltre ad altre patologie, può anche aumentare in percentuale variabile il rischio di sviluppare malattie come il glaucoma. Questa patologia colpisce gli occhi, progredisce lentamente e spesso in modo irreversibile, provocando danni che possono arrivare alla perdita della vista.
Nel corso dello studio sono state riesaminate le cartelle cliniche di oltre 2milioni di soggetti di età superiore a 40 anni, che fra il 2001 e il 2007 hanno ricevuto visite oculistiche o hanno subito cure agli occhi.
La conclusione dei ricercatori americani è stata che il rischio di glaucoma primario ad angolo aperto (Oag) aumentava del 35% nelle persone con diabete, aumentava del 15% fra chi soffriva di ipertensione e fino al 48% nei soggetti che presentavano entrambi i disturbi. Joshua D. Stein, coordinatore della ricerca, spiega: «Fattori come diabete e ipertensione erano già noti per essere fattori di rischio per patologie oculari come la retinopatia diabetica, una condizione che danneggia i vasi sanguigni della retina. Questo studio e altri suggeriscono che, per questi pazienti, una maggiore probabilità di glaucoma è un’ulteriore preoccupazione».
Gli studiosi, analizzando le associazioni possibili fra le componenti delle sindrome metabolica, cioè fattori di rischio come l’ipertensione, il diabete, l’obesità e l’iperlipidemia (alti livelli nel sangue di grassi, trigliceridi e colesterolo), hanno osservato come ogni singolo fattore potesse aumentare o diminuire il rischio di glaucoma: ipertensione e diabete aumentavano il rischio, l’iperlipidemia lo diminuiva invece del 5%.

 

 

 
Fonte 22 agosto 2011, lastampa.it

Potrebbero interessarti

  • 22 aprile 2017Colesterolo “cattivo” e colesterolo “buono”. Perché?Il colesterolo è un particolare grasso (o lipide) che si trova esclusivamente negli alimenti di origine animale e può essere sintetizzato anche dal nostro organismo. E’ una molecola di grande importanza e utilità biologica, componente di tutte le membrane cellulari e del rivestimento di mielina che ricopre i nervi. Posted in Grassi
  • 13 giugno 2017Primi caldi: un vademecum per contrastare il colpo di caloreDurante le giornate afose, in luoghi dove il caldo e l’umidità raggiungono livelli critici, aumentano le probabilità di andare incontro ad un colpo di calore. Vediamone sintomi, primo soccorso e prevenzione. Posted in Viaggi e vacanze
  • 22 aprile 2017Che cosa succede quando il colesterolo in circolo è troppo altoIl rischio è che si inneschi il processo dell’aterosclerosi, che progredisce in modo silente fino alla completa ostruzione dei vasi o alla formazione di trombi che ostruiscono il flusso del sangue e che aumentano notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari, danni renali e ictus cerebrale. Posted in Grassi