Perché occorre monitorare con regolarità la glicemia? Non ci si può basare solo sui sintomi?

Occorre molto tempo prima che i sintomi legati all'iperglicemia e alla glicosuria si rendano manifesti per cui è indispensabile eseguire regolarmente l'automonitoraggio glicemico per verificare in maniera semplice e accurata l'andamento della propria glicemia.

Continua a leggere

Con quale frequenza occorre controllare la glicemia?

Il diabetologo, in base alla terapia ed alla situazione clinica, consiglierà la frequenza con cui eseguire i controlli della glicemia.

Continua a leggere

Ci sono delle situazioni in cui è importante controllare con maggiore frequenza la glicemia?

In condizioni di squilibrio glicemico o malattie intercorrenti è consigliabile controllare con maggior frequenza la glicemia.

Continua a leggere

I glucometri funzionano tutti allo stesso modo?

Tutti i glucometri consentono di misurare la glicemia su sangue capillare ottenuto dalla puntura del polpastrello di un dito o sedi alternative.

Continua a leggere

Esistono apparecchi che misurano la glicemia in modo continuo?

Esistono dei dispositivi che misurano la glicemia in modo continuo attraverso l'utilizzo di particolari sensori che si posizionano nel sottocute e che rimangono attivi per alcuni giorni.

Continua a leggere

È necessario tenere un diario dove registrare i valori della glicemia?

E’ molto importante registrare i valori della glicemia in un diario per permettere al diabetologo di eseguire aggiustamenti appropriati della terapia insulinica o ipoglicemizzante orale.

Continua a leggere

Quali sono i fattori che influenzano la glicemia?

I principali fattori che possono influenzare la glicemia sono rappresentati dalla dieta, dalle malattie intercorrenti, lo stress, l'attività fisica, le mestruazioni e la gravidanza.

Continua a leggere

In quali momenti della giornata va controllata la glicemia?

E’ consigliabile eseguire controlli della glicemia sia a digiuno che due ore dopo l'inizio dei pasti. Un profilo glicemico completo ottimale prevede 6 controlli glicemici giornalieri da effettuare prima e due ore dopo l'inizio dei pasti. Il diabetologo consiglierà la frequenza con cui eseguire i profili glicemici.

Continua a leggere

In quali situazioni è indispensabile misurare la glicemia?

E’ indispensabile misurare la glicemia prima di iniziare un'attività fisica e ogni volta che si avvertono sintomi che potrebbero essere indicativi di ipoglicemia.

Continua a leggere

Che cosa occorre fare se i valori della glicemia si mantengono elevati?

Se i valori della glicemia si mantengono elevati occorre eseguire controlli glicemici più frequenti e rivolgersi al proprio diabetologo che valuterà eventuali modifiche terapeutiche.

Continua a leggere

La mia glicemia continua ad oscillare? Come mai?

Oscillazioni frequenti della glicemia possono essere riconducibili a diversi fattori: dieta, terapia, attività fisica. E’ consigliabile, in questi casi, rivolgersi al proprio diabetologo.

Continua a leggere

Che cosa posso fare se i miei valori di glicemia sono spesso bassi?

Nel caso di frequenti ipoglicemie è consigliabile rivolgersi al proprio diabetologo che valuterà gli aggiustamenti terapeutici opportuni.

Continua a leggere

Valori ripetutamente bassi possono essere pericolosi?

Frequenti ipoglicemie riducono la capacità di avvertire i sintomi correlati alla riduzione dei livelli di glucosio nel sangue. Questa condizione viene definita ipoglicemia asintomatica e può avere delle conseguenze molto gravi.

Continua a leggere

Che cos’è il test dell’HbA1c? Ogni quanto va fatto?

L'emoglobina glicosilata, o HbA1c, riflette l’andamento della glicemia nelle ultime 8-12 settimane. E’ consigliabile eseguire il test ogni tre mesi.

Continua a leggere

Che cosa mi dice il test dell’HbA1c?

Il test dell'HbA1c permette di valutare il compenso glicemico. Più alto è il valore di emoglobina glicosilata, più alto è stata le mia glicemia nei precedenti 2-3 mesi e peggiore è il compenso glicemico.

Continua a leggere

Perché si consiglia di fare un test dell’HbA1c prima di concepire un figlio?

Per ridurre il rischio di malformazioni fetali è importante ottenere un ottimo equilibrio glicemico prima ancora del concepimento.

Continua a leggere

Perché devo controllare regolarmente il peso corporeo?

Il controllo del peso corporeo è importante poiché condiziona l'insulino-resistenza, il fabbisogno insulinico e il conseguente controllo glicemico.

Continua a leggere

Che cos’è la visita di controllo annuale per il diabete? Quali benefici posso trarne?

E’ consigliabile eseguire annualmente, presso un centro diabetologico, una visita clinica completa di screening delle complicanze diabetiche. E’ così possibile una diagnosi precoce e un trattamento tempestivo delle stesse.

Continua a leggere