Fitwalking per tenere controllato il diabete

Il Fitwalking è la camminata sportiva, basata sulla maggiore intensità che si deve dare al passo, che aiuta a mantenere equilibrato il metabolismo. Basato su un corretto assetto posturale, sulla maggiore fluidità del passo e sull’uso ritmico delle oscillazioni degli arti superiori, il fitwalking ottimizza le virtù terapeutiche del camminare; i livelli di intensità e di durata dipendono dallo stato di efficienza fisica e dall’allenamento. Tutte le tecniche per questo tipo di camminata saranno insegnate da allenatori specializzati, addestrati dal campione olimpico Maurizio Damilano, nel corso della Giornata Mondiale del Diabete. La sensibilizzazione dei diabetologi italiani a questo tipo di attività sportiva è lo scopo del Progetto Fitwalking Freedom League Italia insieme alla formazione degli istruttori, alla sua diffusione e alle tecniche motivazionali rivolte ai pazienti con diabete di tipo 2; il progetto Freedom League è stato ideato da Abbot con l’Associazione Nazionale Atleti Diabetici (Aniad) e negli ultimi due anni ha curato la preparazione di circa 100 medici specialisti e quaranta allenatori. Uno studio condotto da alcuni centri diabetologici ha esaminato 127 diabetici di tipo 2, con un’età media di 61 anni e circa 81 Kg di peso, trattati per metà con insulina e metà con terapia orale, per valutare i benefici portati da sei mesi di fitwalking effettuato almeno due volte alla settimana. È stata riscontrata una perdita di peso di un chilo circa, la riduzione della circonferenza vita (che indica il rischio di infarto) di circa un centimetro e una diminuzione generalizzata dei parametri legati al diabete, dalla glicemia a digiuno all’emoglobina glicosilata. Il miglioramento ha riguardato anche la pressione sanguigna e la circolazione.

 

 

 

Fonte: 9 novembre, salute24.ilsole24ore.com

Potrebbero interessarti

  • 31 dicembre 2017Adesione alla terapia per il diabeteL’adesione alla terapia antidiabetica è uno dei principali fattori che concorrono al buon controllo del diabete nel tempo e al minor rischio di complicanze. Una scarsa aderenza terapeutica ha ricadute negative sul controllo della malattia. Posted in Adesione alla terapia
  • 29 dicembre 2017La cura e l’igiene quotidiana dei piediUna buona cura del piede è molto importante per prevenire le complicazioni del diabete e deve rientrare nell'abituale igiene personale. I piedi devono essere lavati e osservati giornalmente. Posted in Cura del piede
  • 19 febbraio 2018OneTouch24: la teleassistenza oltre il controllo della glicemiaOneTouch24 è l’innovativo servizio di teleassistenza, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, disponibile come App su Apple Store e Google Play per le persone con diabete. OneTouch24 è integrato con la piattaforma OneTouch Reveal®, i glucometri OneTouch® dotati di connettività Bluetooth ed è compatibile con la maggior parte degli smartphone e tablet iOS e Android. Posted in Telemedicina