Glicemia prima e dopo un pasto

La glicemia a digiuno

La glicemia, a digiuno, varia generalmente in un intervallo compreso tra i 60 e i 110 mg/dl. È importante che il livello di glucosio nel sangue si mantenga costante.

La persistenza di valori più elevati (iperglicemia), può portare nel tempo alle complicanze tipiche del diabete.

Valori costantemente troppo bassi (ipoglicemia) possono provocare gravi conseguente al cervello, e causare – se non tenuti sotto controllo – il coma o la morte.
La glicemia dopo un pasto
Dopo avere consumato un pasto, quando inizia la digestione dei carboidrati (zuccheri), il glucosio entra in circolo e la glicemia tende progressivamente ad aumentare.

Maggiore è il contenuto di carboidrati del pasto (carico glicemico), maggiore sarà l’aumento della glicemia durante la digestione.

Quando, in seguito a un pasto, la concentrazione di glucosio nel sangue aumenta, il pancreas libera l’insulina che consente alle cellule di “assimilare” il glucosio, riportando i valori della glicemia nel range di normalità (ovvero <140 mg/dl). Le cellule “bruciano” il glucosio per produrre energia e lo trasformano per immagazzinarlo sotto forma di glicogeno e trigliceridi.
Considerata l’ampia variazione dei valori della glicemia nel corso della giornata e da un giorno all’altro e da un soggetto all’altro, è importante misurarla con il glucometro ogni giorno: è l’unico modo per conoscere con esattezza i suoi valori (indipendentemente dai sintomi che talvolta possono essere assenti) e tenere sotto controllo il diabete.

Potrebbero interessarti

  • 6 giugno 2017Caro diario, dopo sedici anni e tanti chilometri…20 aprile 2017, Otres Beach, Cambogia: Memories…. È cominciato tutto sedici anni fa, proprio dopo le feste di Natale. Avevo appena compiuto 11 anni, facevo ginnastica artistica a livello dilettantistico e un senso di costante debolezza aveva spinto i miei genitori a farmi fare le analisi del sangue. Intanto stavo anche dimagrendo e, per evitare di scendere sotto a quei pochi quaranta […] Posted in For a piece of cake
  • 30 giugno 2017Gli ultimi 1000 km di spiagge, Ramadan e grattacieliCi troviamo in Malesia dopo un anno di avventure sui pedali: sono passati 17.000 km sotto le nostre ruote e questo mondo incredibile non ha ancora finito di stupirci. Dopo la parentesi cambogiana siamo rientrati in Thailandia e ne abbiamo seguito fedelmente la costa. Posted in For a piece of cake
  • 29 maggio 2017Storie di frutta e zuccheri in ThailandiaNell'immaginario collettivo la Thailandia è rappresentata da spiagge bianche, acque limpide e isole tropicali. Allora come abbiamo fatto io e Riccardo a gironzolare in questo meraviglioso Paese per oltre un mese e mezzo, innamorarcene e non vedere nemmeno un briciolo di mare? Posted in For a piece of cake