Gravidanza: la cattiva alimentazione aumenta il rischio di diabete nei bambini

Secondo una ricerca condotta da un team di scienziati dell’Università di Cambridge e dell’Unità di Tossicologia dell’Mrc (Medical Research Council) di Leicester, l’alimentazione povera della madre nel corso della gravidanza può creare nei figli, da adulti, delle difficoltà nell’immagazzinamento dei grassi che potrebbero depositarsi in sedi come il fegato o i muscoli, con il rischio di sviluppare malattie come il diabete di tipo 2.
Questa scoperta potrà consentire di conoscere in anticipo quali persone potranno diventare a rischio con l’avanzare dell’età e mettere a punto terapie mirate.
La ricerca britannica è stata finanziata dal Bbsrc (Biotechnology and Biological Sciences Research Council) ed è stata pubblicata dalla rivista Cell Death & Differentiation, del Nature Publishing Group.

 

Fonte Sanità News, 10 gennaio 2012

Potrebbero interessarti