I figli di madri obese o diabetiche rischiano l’insufficienza renale cronica

Nel corso del 43° Meeting dell’American Society of Nephrology è stata presentata la ricerca condotta da un gruppo di studiosi dell’Università di Washington che dimostra come il rischio di insufficienza renale cronica nel bambino può essere indotto dall’obesità o dal diabete della madre durante la gravidanza. Dal confronto dei dati di oltre 4mila persone cui è stata diagnosticata l’insufficienza renale cronica infantile prima dei 21 anni con quelli di altrettanti soggetti sani, è emersa la relazione fra l’insufficienza renale dei figli e l’obesità o il diabete materni durante la gravidanza: i figli della madri che avevano avuto il diabete prima della gravidanza avevano un rischio del 69% più alto rispetto agli altri (0,26%, uno ogni 400 nati vivi), i bambini la cui madre aveva avuto il diabete gestazionale hanno avuto un aumento del rischio del 28%, il rischio di insufficienza renale cronica infantile è invece aumentato del 22% nei figli di madri obese. Il rischio di difetti renali alla nascita come aplasia o displasia renale, era maggiore del 700% nei bambini la cui madre aveva avuto il diabete prima della gravidanza; come ha spiegato la ricercatrice Christine W. Hsu «L’insufficienza renale cronica infantile è nella maggior parte dei casi provocata da anomalie dello sviluppo del rene e del tratto urinario; i figli di madri con diabete gestazionale avevano un rischio di blocco urinario (che può portare all’insufficienza renale cronica) più alto del 34%, per quelli nati da madri obese il rischio aumentava del 23% e aumentava del 21% se le madri erano solo in sovrappeso». La dottoressa Hsu ha concluso: «Con il controllo del peso e del diabete nelle donne incinte, già prima della nascita si può programmare lo sviluppo dell’insufficienza renale cronica».

 

 
Fonte: 22 novembre, salute.agi.it

Potrebbero interessarti

  • 23 ottobre 2017#GMD17/#WDD17 – La giornata mondiale del diabete 2017La giornata mondiale del diabete – il 14 novembre 2017 - quest’anno è dedicata alle donne. In realtà la campagna di sensibilizzazione “IL NOSTRO DIRITTO AD UN FUTURO PIÚ SANO. AGISCI OGGI PER CAMBIARE DOMANI” durerà dal 6 al 18 novembre 2017. Posted in EVENTI - 2017
  • 25 settembre 2017Diabete tipo 1: la ricerca scientifica di Novara passa dal DRI di MiamiFirmato un importante accordo di collaborazione tra la Diabetologia dell’ Ospedale Maggiore della Carità di Novara e il Diabetes Research Institute (DRI), centro di eccellenza di Miami diretto dal professor Camillo Ricordi, che ha costruito e realizzato la tecnica e le strutture per il trapianto di insule pancreatiche nell'adulto con diabete. Posted in Fabio Braga
  • 27 settembre 2017L’obesità si associa a un elevato rischio di sviluppare diabete di tipo 2Tale rischio è stato ampiamente sottolineato al Congresso della Società Italiana dell’Obesità (SIO) che si è svolto a Milano il 15-16 settembre 2017 dove un’intera sessione è stata dedicata alla diabesità ovvero la frequente associazione tra obesità e diabete di tipo 2 (DT2). Ma quali sono i pazienti con un più alto rischio di DT2? Posted in Fattori di rischio