I latticini potrebbero ridurre il rischio di diabete

Secondo una ricerca della Harward School of Public Health di Boston un acido grasso contenuto in alimenti come latte, formaggi e yogurt potrebbe ridurre il rischio di diabete di tipo 2 fino al 60%. I ricercatori americani hanno esaminato per vent’anni quasi 4mila soggetti concludendo che quelli che si alimentavano con prodotti lattiero-caseari avevano un livello di colesterolo cattivo più basso e un rischio di diabete più basso fino al 60% grazie all’acido trans-palmitoleico. Questo acido grasso non è prodotto dall’organismo umano ma è contenuto nel latte e tanto più è stato trovato concentrato nel sangue, tanto più si riduceva il rischio di diabete. La ricerca è stata pubblicata su Annals of Internal Medicine.

 

 
Fonte: 23 dicembre 2010, newnotizie.it

Potrebbero interessarti

  • 22 aprile 2017Colesterolo “cattivo” e colesterolo “buono”. Perché?Il colesterolo è un particolare grasso (o lipide) che si trova esclusivamente negli alimenti di origine animale e può essere sintetizzato anche dal nostro organismo. E’ una molecola di grande importanza e utilità biologica, componente di tutte le membrane cellulari e del rivestimento di mielina che ricopre i nervi. Posted in Grassi
  • 27 marzo 2017I lipidi (grassi): classi e funzioni principaliI lipidi dal punto di vista energetico rappresentano la sorgente più concentrata di energia, sono praticamente insolubili in acqua, ma solubili nei solventi organici (etere, benzina, cloroformio, ecc.). Posted in Grassi
  • 6 marzo 2017Diario indiano – In bicicletta col diabete di tipo 1L'arrivo a Jaipur, India, ci sconvolge immediatamente i sensi: l'udito è stordito dalla vita chiassosa della città e dai clacson perennemente in funzione nelle mani di guidatori spericolati; l'olfatto è deliziato dai profumi intensi del cibo di strada e poi mortificato dal tanfo di urina che proviene dagli orinatoi piazzati sulle pareti di vie pubbliche; il gusto è disorientato dalle […] Posted in For a piece of cake