I latticini potrebbero ridurre il rischio di diabete

Secondo una ricerca della Harward School of Public Health di Boston un acido grasso contenuto in alimenti come latte, formaggi e yogurt potrebbe ridurre il rischio di diabete di tipo 2 fino al 60%. I ricercatori americani hanno esaminato per vent’anni quasi 4mila soggetti concludendo che quelli che si alimentavano con prodotti lattiero-caseari avevano un livello di colesterolo cattivo più basso e un rischio di diabete più basso fino al 60% grazie all’acido trans-palmitoleico. Questo acido grasso non è prodotto dall’organismo umano ma è contenuto nel latte e tanto più è stato trovato concentrato nel sangue, tanto più si riduceva il rischio di diabete. La ricerca è stata pubblicata su Annals of Internal Medicine.

 

 
Fonte: 23 dicembre 2010, newnotizie.it

Potrebbero interessarti

  • 22 aprile 2017Colesterolo “cattivo” e colesterolo “buono”. Perché?Il colesterolo è un particolare grasso (o lipide) che si trova esclusivamente negli alimenti di origine animale e può essere sintetizzato anche dal nostro organismo. E’ una molecola di grande importanza e utilità biologica, componente di tutte le membrane cellulari e del rivestimento di mielina che ricopre i nervi. Posted in Grassi
  • 6 luglio 2017AGE e glicazione: che cosa sono?Il termine AGE si riferisce a una serie di composti chimici prodotti quando gli zuccheri si combinano con proteine o grassi (glicazione avanzata). Si trovano per esempio sulle superfici dorate o abbrustolite di cibi fritti o grigliati, oppure sul pane tostato. Posted in Carboidrati (zuccheri), Nutrizione
  • 10 luglio 2017La salute della bocca non va in vacanzaL’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (AIOP) propone un vademecum con i suggerimenti utili a far sì che la pausa estiva sia un’occasione per prenderci cura della salute dei nostri denti. Posted in Viaggi e vacanze