Il cortisolo, l’ormone dello stress, può essere alterato dall’inquinamento

Studiosi della Norvegian School of Veterinary Science hanno scoperto che l’influenza negativa degli inquinanti industriali (i Pop, inquinanti organici persistenti) arriva ad alterare l’ormone che oltre agli effetti sullo sviluppo del feto, è noto anche come ormone dello stress: il cortisolo. I ricercatori norvegesi, coordinati da Karin Zimmer, hanno dimostrato che l’esposizione precoce e prolungata alle scorie della lavorazione di additivi chimici di vernici e adesivi  come i Pcb (policlorobifenili) alterano l’assetto ormonale; la contaminazione avviene anche attraverso la catena alimentare, per esempio attraverso alcune varietà di pesci come i merluzzi: nell’olio di fegato di merluzzo sono stati trovati livelli potenzialmente tossici di concentrazioni di scorie chimiche.

 

 
Fonte: gennaio 2011, sciencedaily.com

Potrebbero interessarti