Il glucosio e il suo metabolismo

gluMetab

 

  • È il più semplice degli zuccheri (carboidrati e glucidi).
  • Il nostro organismo lo ricava, attraverso la digestione, a partire da carboidrati complessi come quelli presenti nella pasta, nelle patate, nel riso, nel pane.
  • Perché possa essere utilizzato come fonte energetica sono necessari due ormoni: l’insulina e il glucagone, il cui rilascio è strettamente correlato al livello del glucosio presente nel sangue (glicemia). Quando la glicemia aumenta viene indotta la secrezione di insulina, quando la glicemia si abbassa, viene stimolata la sintesi di glucagone. In questo modo viene raggiunta una situazione di equilibrio tra la quantità di glucosio circolante e l’energia a disposizione.
  • Il glucosio viene immagazzinato come glicogeno nel muscolo e nel fegato (fonte energetica a rapido rilascio) e come acidi grassi che – a loro volta – trasformati in trigliceridi, si accumulano nel tessuto adiposo (fonte energetica a lento rilascio).

Potrebbero interessarti

  • 27 marzo 2017I lipidi (grassi): classi e funzioni principaliI lipidi dal punto di vista energetico rappresentano la sorgente più concentrata di energia, sono praticamente insolubili in acqua, ma solubili nei solventi organici (etere, benzina, cloroformio, ecc.). Posted in Grassi
  • 22 aprile 2017Colesterolo “cattivo” e colesterolo “buono”. Perché?Il colesterolo è un particolare grasso (o lipide) che si trova esclusivamente negli alimenti di origine animale e può essere sintetizzato anche dal nostro organismo. E’ una molecola di grande importanza e utilità biologica, componente di tutte le membrane cellulari e del rivestimento di mielina che ricopre i nervi. Posted in Grassi
  • 26 aprile 2017Che cosa sono i trigliceridi?I trigliceridi sono i grassi più diffusi, costituiscono il 90% dei grassi presenti negli alimenti e sono i principali componenti del tessuto adiposo (quelli che si depositano nei famosi cuscinetti!) e che formano il grasso viscerale intorno alla vita, il più pericoloso per la salute di cuore, vasi, cervello e rene. Posted in Grassi