In che modo il controllo dell’emoglobina glicata si integra con quello della glicemia?

Entrambi, insieme, sono indicatori clinici molto importanti.
L’automonitoraggio della glicemia ti fornisce una fotografia istantanea del controllo glicemico al momento dell’esame (la glicemia varia continuamente nell’arco delle 24 ore), ma che cosa accade nel resto della giornata o nei giorni in cui non ti misuri la glicemia? L’emoglobina A1c ti fornisce questo dato: un quadro medio generale della qualità del controllo glicemico degli ultimi 2-3 mesi.

E’ proprio l’insieme di questi due esami, glicemia e HbA1c, che consente sia a te che al tuo medico di capire se la malattia è davvero ben controllata e quindi vi è un basso rischio di complicazioni future.

 

E’ importante perciò confrontare regolarmente i risultati quotidiani della glicemia con il test periodico della HbA1c.

 

 

Potrebbero interessarti

  • 29 novembre 2017L’alimentazione della donna diabeticaLe donne con diabete, rispetto agli uomini, presentano una maggiore mortalità, dovuta alle complicanze della malattia. Il rischio di alcune complicanze diabetiche e la gravità delle stesse risulta essere maggiore nella donna. Posted in Nutrizione
  • 19 febbraio 2018OneTouch24: la teleassistenza oltre il controllo della glicemiaOneTouch24 è l’innovativo servizio di teleassistenza, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, disponibile come App su Apple Store e Google Play per le persone con diabete. OneTouch24 è integrato con la piattaforma OneTouch Reveal®, i glucometri OneTouch® dotati di connettività Bluetooth ed è compatibile con la maggior parte degli smartphone e tablet iOS e Android. Posted in Telemedicina
  • 11 dicembre 2017Diabete tipo 2: il rischio cardiovascolare viene sottovalutatoLe persone con diabete di tipo 2 (DT2) non sono consapevoli del rischio cardiovascolare correlato alla malattia. È uno dei risultati preliminari dell’indagine “Taking Diabetes to Heart” presentati all’ultimo congresso dell’International Diabetes Federation (IDF) 2017. Posted in Pressione - Ipertensione arteriosa