LUTTO NEL MONDO DEL DIABETE

Egidio Archero, Presidente nazionale FAND – Associazione italiana diabetici e Vicepresidente di Diabete Italia, è prematuramente scomparso ieri sera al Policlinico Umberto I di Roma, dove era stato ricoverato nella notte di sabato scorso in gravissime condizioni, a seguito di un incidente stradale. Al rientro da una riunione, Archero era stato investito da un’autovettura nei pressi della stazione Termini.

L’incidente aveva provocato un trauma cranico e aveva reso necessari diversi interventi chirurgici per arginare un’importante emorragia cerebrale. Purtroppo, gli sforzi dei medici non sono riusciti a salvargli la vita.
Archero, 62 anni, vercellese, diabetico da 50 anni, lascia la moglie e un figlia. Era stato eletto alla Presidenza FAND alla fine del 2012, subentrando a Vera Buondonno – vedova del fondatore dell’associazione e “padre” della Legge 115/87 sul diabete, Roberto Lombardi – anche lei prematuramente scomparsa nel 2013.
Sin dall’inizio, Archero si era proposto di riportare Fand al ruolo di guida dell’associazionismo diabetologico. Aveva operato affinché Fand rientrasse nelle fila di Diabete Italia, della quale era stato successivamente nominato vicepresidente, e aveva operato per rinvigorire la base associativa, incrementando il numero delle organizzazioni locali aderenti alla federazione: oggi 117.
“Egidio Archero era un amico, prima che un collega e soprattutto un uomo gentile e un gentiluomo. La sua improvvisa scomparsa non può che sottolineare quanto la vita sia imprevedibile”, queste le parole del Vicepresidente vicario di Fand, Albino Bottazzo, che subentra quale reggente alla guida dell’associazione.

Fonte: Ufficio stampa FAND

Potrebbero interessarti

  • 22 novembre 2016Occhio al diabeteCircolo della Stampa - Milano. A che punto siamo sull'assistenza alla persona con Diabete in Lombardia. Farmaci dal nome generico e biosimilari: benefici e  rischi per il diabetico. Conoscere per non sbagliare. Ho il Diabete, non sono il Diabete. Vivere consapevolmente il diabete. Occhio al Diabete - La retinopatia e le complicanze oculari nel diabetico. Novità nella prevenzione e cura. Posted in EVENTI - 2016
  • 28 dicembre 2016A Novara presentato il progetto “Peer Therapy” per gli adolescenti con DT1La “Peer Therapy” come strategia di promozione della salute rappresenta oggi uno dei percorsi più interessanti ed efficaci nella prevenzione dei comportamenti a rischio ed è un efficace modello di lavoro con gli adolescenti per lo sviluppo di reali processi di autonomia ed empowerment personale. Posted in Fabio Braga
  • 7 gennaio 2017Prevenzione e cura del piede diabeticoLa cura quotidiana dei piedi è essenziale per la persona con diabete, per mantenerli sani, per facilitare la rapida identificazione di eventuali alterazioni e per prevenire il piede diabetico, una complicanza subdola e invalidante che se diagnosticata precocemente può essere contrastata in modo efficace. Posted in Complicanze