Occhio alla glicemia se… “non avete più lacrime”

La cherato-congiuntivite secca (“occhio secco”) non è un semplice fastidio, ma una vera e propria patologia del film lacrimale, che merita di essere riconosciuta e trattata precocemente, altrimenti si rischiano lesioni corneali che possono compromettere la vista.
Il diabete mellito è stato identificato come fattore di rischio per l’occhio secco in molti studi.

 

Cos’è la cherato-congiuntivite secca

E’ una patologia caratterizzata da ridotta produzione di lacrime, da una loro alterazione qualitativa e/o da un’aumentata evaporazione delle stesse. Fattori ambientali, comportamentali, ma anche l’aumento della vita media e l’incremento di alcune patologie croniche, come il diabete, sono alla base del progressivo aumento di questa patologia negli ultimi decenni.

 

Quali sono i sintomi

L’alterazione del film lacrimale determina diversi disturbi oculari:

  •  prurito
  •  bruciore
  •  fotofobia (fastidio alla luce)
  •  sensazione di corpo estraneo o sabbia nell’occhio
  •  difficoltà ad aprire gli occhi al risveglio.

I sintomi sono aggravati dagli sforzi visivi prolungati, come la lettura, il lavoro al computer, la guida o guardare la televisione.

Potrebbero interessarti

  • 11 marzo 2017Qi gong. Uno strumento prezioso per la salute e il benessereNon sono un maestro né mai lo sarò. Neppure vorrei esserlo. E i motivi sono innumerevoli. Per cui, parafrasando un grande delle letteratura (lui sì, maestro…) “così è se vi pare…” Essere maestri implica conoscenza, umiltà, costanza, amore per gli altri. In me non credo coesistano tanti valori. Una cosa però è certa: a questo mondo vorrei esprimere il mio umile punto di vista. Posted in T’Ai Chi Ch’Uan - Un’ avventura… nel benessere
  • 19 gennaio 2017Nuova campagna di AIIPA: “Nutrizione e sicurezza specializzate”Il messaggio della nuova campagna dell’Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari (AIIPA) si propone di fare chiarezza sulle caratteristiche e sulla qualità nutrizionale degli alimenti specifici per la prima infanzia, fabbricati e commercializzati nel rispetto della rigorosa normativa vigente. Posted in NEWS - 2017
  • 8 febbraio 2017Malattie autoimmuni: tendono ad associarsi nello stesso soggettoLe malattie autoimmuni sono causate da errori del sistema immunitario, che inizia ad aggredire cellule dei tessuti sani invece di attaccare i nemici: virus, batteri, tossine etc che l’organismo può ospitare. Possono colpire un solo organo o organi diversi anche nella stessa persona e in genere la causa non è nota. Posted in Diabete di tipo 1