Per evitare il diabete bisogna cambiare lo stile di vita

La rivista Annals of Internal Medicine ha pubblicato una ricerca condotta su oltre 200mila soggetti, che dimostra come l’eliminazione di almeno un fattore di rischio può ridurre la possibilità di sviluppare il diabete di tipo 2; la riduzione può arrivare al 39% nelle donne e al 31 negli uomini.
La diminuzione del rischio potrebbe arrivare all’80% modificando lo stile di vita e controllando in modo definitivo tutti e cinque i maggiori fattori di rischio per il diabete di tipo 2, che sono rappresentati dall’alimentazione sbagliata, dal peso eccessivo, l’alcol, il fumo, la sedentarietà.
È necessario quindi moderare il consumo di alcol, un bicchiere di vino ai pasti per le donne e al massimo due per gli uomini, raggiungere e mantenere un peso regolare, non fumare, seguire una dieta sana e praticare attività fisica in modo continuativo.

 

 
Fonte settembre 2011, Annals of Internal Medicine

Potrebbero interessarti

  • 31 maggio 201731 maggio 2017: Giornata Mondiale senza Tabacco, i milanesi e il fumoÈ in crescita il numero di milanesi che dichiara di non avere intenzione di smettere di fumare. È questo uno dei dati che emerge dall’indagine che la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - LILT di Milano ha commissionato alla Doxa in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, che si celebra ogni 31 maggio. Posted in Fumo
  • 30 giugno 2017Il diabete tipo 1 raccontato da chi lo vive ogni giorno, con il microinfusorePresentata a Milano in anteprima la nuova miniserie “É tutto un attimo” ideata e recitata dai pazienti stessi per raccontare il vissuto di una persona con diabete di tipo 1 e come il microinfusore possa cambiare la qualità della vita. Posted in NEWS - 2017
  • 31 maggio 2017I rischi del fumoIl fumo è considerato il principale fattore di rischio per le patologie respiratorie, malattie cardiovascolari, tumori al polmone, al cavo orale, laringe e diversi tipi di neoplasie. Il fumo, attivo o passivo, produce nell’organismo diversi effetti dannosi, tra cui un maggior rischio di diabete di tipo 2. Posted in Fumo