Per la cura del diabete è meglio una vita sana

L’uso dei farmaci che abbassano il livello degli zuccheri nel sangue e tengono sotto controllo la pressione non sarebbe un metodo sicuro per evitare che il diabete si sviluppi nelle persone a rischio: questo il risultato di una ricerca effettuata dall’Università di Oxford (Gran Bretagna) e pubblicata dal ‘New England Journal of Medicine’. I ricercatori hanno osservato 9.000 pazienti di 40 Paesi in condizione di pre-diabete (cioè l’anticamera del diabete, quando si registrano nel sangue livelli di glucosio superiori alla norma ma non ancora tipici del diabete); in Gran Bretagna si trova in questa condizione il 17% delle persone fra i 35 e i 65 anni.
Gli studiosi, coordinati da Rury Holman, direttore della Diabetes Trials Unit dell’University of Oxford, osservando i risultati delle analisi hanno verificato che non si erano registrate differenze sostanziali fra i pazienti in cura con antipertensivi o farmaci che abbassano il glucosio nel sangue e i pazienti che invece avevano assunto un placebo. Entro cinque anni un terzo delle persone esaminate avevano comunque sviluppato il diabete.
Per i ricercatori uno stile di vita sano, l’alimentazione bilanciata e la perdita di peso in caso di sovrappeso prevengono l’insorgenza del diabete più efficacemente delle medicine.

 

 
Fonte: 18 marzo 2010, The New England Journal of Medicine

Potrebbero interessarti

  • 7 dicembre 2016Disponibile anche in Italia, la nuova insulina rapida Lispro U200, “2×1”Un’iniezione più ‘soft’ e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire, semplificando così la vita dei pazienti adulti con diabete mellito. Posted in Insulina
  • 24 ottobre 2016Il diabete nei bambini “opprime” mamma e papàLa principale ansia per i genitori di un bambino con diabete? La riduzione del livello di zuccheri nel sangue e le crisi di ipoglicemia. È questo il vero incubo per 7 genitori su 10, secondo l’indagine internazionale DAWN Youth promossa da International Diabetes Federation (IDF) e International Society for Pediatric and Adolescent Diabetes (ISPAD). Posted in Diabete di tipo 1
  • 19 novembre 2016Cura Diabete: quali sono le prestazioni sanitarie più efficaci?L’Associazione Medici Diabetologi (AMD) ha misurato con un approccio scientifico le prestazioni diabetologiche che funzionano di più, ovvero quelle che garantiscono un miglior controllo dei rischi clinici da un lato e maggiore efficienza per il Servizio Sanitario Nazionale, dall’altro. Posted in Italia