Perché il diabete di tipo 2 è sempre più frequente nella popolazione?

Il diabete è una malattia della ricca società industrializzata. Le persone oggi vivono di più (in particolare le donne sono più longeve e questo spiega in parte la maggiore incidenza nel sesso femminile) e conducono una vita meno attiva, con un’alimentazione più raffinata, rispetto alle generazioni precedenti, con la conseguenza che un maggior numero di soggetti ha più probabilità di essere in sovrappeso oppure è a rischio di obesità. Ciò aumenta il rischio di insorgenza di diabete di tipo 2 che, per le medesime ragioni (vita sedentaria, alimentazione scorretta e troppo zuccherina), tende a comparire con allarmante frequenza anche in età più precoce. E’ importante stabilire uno stile di vita sano sin da piccoli. Un bambino sovrappeso sarà nella maggior parte dei casi un adulto sovrappeso, se non obeso, con un maggior rischio di diabete e malattie associate.

Potrebbero interessarti

  • 11 agosto 2017L’impatto del diabete in ItaliaOggi diamo i numeri sul diabete! Non per alimentare preoccupazioni, non per creare ansie ma per conoscere meglio l’entità e la crescita della malattia, per esserne più consapevoli. Posted in Italia
  • 10 agosto 2017La sfida del “diabete urbano”Nel 1950 un abitante del pianeta su 3, pari a 749 milioni di persone, viveva in città; oggi è 1 su 2, cioè 3,9 miliardi; entro il 2050 saranno 2 su 3, per 6,4 miliardi. Contemporaneamente cresce il numero di persone con diabete, passate dai 285 milioni del 2010 ai 415 milioni di oggi. Posted in Italia
  • 11 agosto 2017Incidenza di diabete e comorbiditàIl rischio di complicanze del diabete è direttamente correlato al buon controllo del diabete stesso. Numerosi studi hanno documentato che migliore è il compenso metabolico del glucosio nel sangue (glicemia) e minore è il rischio di complicanze future. Posted in Italia