Piacere Sig. Diabete!

Piacere Sig. Diabete!Cristian Ridolfi
Prospettiva Editrice, 2011

 

 

 

Lo stesso istinto che porta naturalmente a bere un bicchier d’acqua quando si ha sete mi porta a scrivere le emozioni che sento dentro quando diventano molte e molto intense.
Senti sete e fai scorrere acqua in gola, senti un’emozione e fai scorrere un tratto di penna nel foglio. Due gesti che sembrano assumere la stessa naturalezza.

Dopo aver sorseggiato l’acqua però il senso di sollievo che si percepisce è chiaro, dopo aver scritto un’emozione invece non è detto che si percepisca il suo significato, la sua essenza, con altrettanta chiarezza.
Per curare il nostro corpo umano lo dobbiamo conoscere bene, siamo arrivati a conoscere molto del nostro organismo così da poterlo anche aiutare quando ha “qualche difficoltà”.

Leggere permette di comprendere invece la mente umana così da poter, allo stesso modo, aiutarla e rafforzarla per non farla indebolire: fa capire come scorrono i pensieri così come si è capito in che modo scorre il sangue… 2 flussi questi che si completano e si incontrano nel cuore. [sito]

 

 

Potrebbero interessarti

  • 27 novembre 2016Il diabete…. Un fulmine a ciel sereno!Il diabete di tipo 2 per me è stato un fulmine a ciel sereno! Un fulmine a ciel sereno perché, tra le tante fregature che la vita mi ha “donato”, quella del diabete non l’avevo proprio considerata. Nemmeno un po’. Posted in T’Ai Chi Ch’Uan - Un’ avventura… nel benessere
  • 5 dicembre 2016Com’è fatto il nostro occhio?La superficie del bulbo oculare è formata da tre strati: il più esterno, molto resistente, la sclera, che costituisce la parte bianca dell’occhio e contribuisce a determinarne la forma. Posted in Complicanze oculari - Retinopatia
  • 2 febbraio 2017Ho il diabete, non sono il diabeteQuanto conta il coinvolgimento attivo della persona con diabete nel suo percorso di cura? Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Serena Barello**, della Facoltà di Psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore durante un recente convegno organizzato dall’Associazione Diabetici della Provincia di Milano Onlus, presieduta dalla d.ssa Maria Luigia Mottes. Posted in Psicologia