Prevenire il colesterolo

Prevenire il colesteroloBruno Brigo, Giuseppe Capano
Tecniche Nuove Editore, 2008

 

 

 

Da almeno trent’anni è noto che valori elevati di colesterolo nel sangue rappresentano uno dei principali fattori di rischio delle affezioni cardiovascolari.
Ecco allora i 7 consigli d’oro per tenere il colesterolo sotto controllo:

  1. Controllare periodicamente il livello di colesterolo e di grassi nel sangue
  2. Evitare l’eccesso ponderale
  3. Ridurre gli zuccheri semplici e aumentare i carboidrati complessi
  4. Limitare il consumo di alimenti ricchi in grassi animali e consumare alimenti ricchi di acidi grassi polinsaturi
  5. Seguire una dieta ricca di fibre
  6. Praticare l’attività fisica con regolarità, iniziando con gradualità
  7. Se persistono valori elevati di colesterolo nel sangue, eseguire cicli di trattamento con rimedi naturali e nelle forme più severe seguire il trattamento con farmaci, sotto il controllo medico.

Il libro contiene inoltre numerose ricette. [sito dell’editore]

 

Potrebbero interessarti

  • 29 novembre 2017L’alimentazione della donna diabeticaLe donne con diabete, rispetto agli uomini, presentano una maggiore mortalità, dovuta alle complicanze della malattia. Il rischio di alcune complicanze diabetiche e la gravità delle stesse risulta essere maggiore nella donna. Posted in Nutrizione
  • 19 settembre 2017DT2, Studio DEVOTE: meno ipoglicemie gravi, più basso rischio di mortalitàI nuovi risultati dello studio DEVOTE, primo studio sugli esiti cardiovascolari che confronta le due insuline basali degludec e glargine, in pazienti con diabete di tipo 2, sono stati presentati al recente 53° Congresso dell’#EASD2017 (European Association for the Study of Diabetes) di Lisbona e pubblicati in contemporanea sulla prestigiosa rivista scientifica Diabetologia. Posted in Metformina e ipoglicemizzanti orali
  • 27 settembre 2017L’obesità si associa a un elevato rischio di sviluppare diabete di tipo 2Tale rischio è stato ampiamente sottolineato al Congresso della Società Italiana dell’Obesità (SIO) che si è svolto a Milano il 15-16 settembre 2017 dove un’intera sessione è stata dedicata alla diabesità ovvero la frequente associazione tra obesità e diabete di tipo 2 (DT2). Ma quali sono i pazienti con un più alto rischio di DT2? Posted in Fattori di rischio