Programma educativo per la cura del piede diabetico

1° LIVELLO

  • Il tuo medico discuterà con te e i tuoi familiari l’importanza di effettuare periodiche visite di controllo per la cura dei piedi

2° LIVELLO

  • Il tuo medico discuterà con te e i tuoi familiari un piano dettagliato di cura del piede, basato prevalentemente sulle informazioni scaturite dalle visite annuali precedenti

3° LIVELLO

  • Il tuo medico ti fornirà adeguate informazioni per la cura del piede tenendo conto delle tue necessità individuali e del tuo rischio di ulcera e amputazione
Fonte: Standard Italiani per la Cura del Diabete Mellito

Potrebbero interessarti

  • 8 dicembre 2016Podologo: l’esperto per la cura dei piediNelle competenze del podologo rientrano le asportazioni di tessuti cheratinici ipertrofici, la cura delle patologie delle unghie [onicocriptosi (unghia incarnica), onicogrifosi, onicomicosi], la riabilitazione del passo con tecniche appropriate e con l’utilizzo di presidi ortesici. Posted in Piede diabetico
  • 19 gennaio 2017AOU Careggi (FI): nuovi ambulatori di Diabetologia, Nutrizione Clinica e ObesiologiaAnno nuovo, Ambulatori Nuovi. Inaugurati il 19 gennaio 2017 all’AOU Careggi di Firenze, consentiranno di assistere oltre 60 pazienti al giorno, dal lunedì al venerdì, ma è in programma l’imminente apertura anche il sabato. Posted in NEWS - 2016
  • 7 gennaio 2017Prevenzione e cura del piede diabeticoLa cura quotidiana dei piedi è essenziale per la persona con diabete, per mantenerli sani, per facilitare la rapida identificazione di eventuali alterazioni e per prevenire il piede diabetico, una complicanza subdola e invalidante che se diagnosticata precocemente può essere contrastata in modo efficace. Posted in Complicanze