Proteine e diabete

NEI PAZIENTI SENZA STORIA DI NEFROPATIA L’INTRODUZIONE DI PROTEINE DOVREBBE FORNIRE IL 10-20% DELL’ENERGIA TOTALE GIORNALIERA INTRODOTTA CON GLI ALIMENTI
  • Nei soggetti diabetici con qualsiasi grado di malattia renale cronica, l’apporto proteico giornaliero deve essere limitato alla dose raccomandata (0,6-0,8 g/kg), al fine di ridurre il rischio di evoluzione della nefropatia.

Potrebbero interessarti

  • 7 novembre 2017#Diabeteasy: conoscere il diabete tipo 1 per conviverci meglio ogni giornoSabato 4 novembre 2017, a Bologna, si è svolto un evento particolarmente importante per chi ha o si interessa al diabete di tipo 1 (DT1). Importante per innumerevoli motivi. Posted in Diabete di tipo 1
  • 27 ottobre 2017Diabete: le novità dei nuovi LEAI nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) sono stati pubblicati sulla G.U. del 18 marzo 2017, Supplemento n. 15 (DPCM 12 gennaio 2017); con tale decreto sono stati ridefiniti il numero e tipo di prestazioni delle quali i cittadini italiani potranno usufruire gratuitamente o a seguito del pagamento di una quota di partecipazione. Posted in Italia
  • 11 ottobre 2017Carenza di vitamina D: sorvegliata speciale per osteoporosi, artrosi e sarcopeniaDal 5 al 7 ottobre 2017, si è tenuto a Napoli il VI Congresso di ASON, l’Associazione rappresentativa di specialisti ortopedici, fisiatri e reumatologi operanti sul territorio. Quest’anno, focus sulla mancanza ormai epidemica di vitamina D che, oltre alle patologie osteoarticolari, si associa sempre più spesso anche a diabete di tipo 2, sclerosi multipla e demenza senile. Posted in Diabete e osteoporosi