Qualche accortezza consente di affrontare al meglio la stagione calda

L’anziano e l’estate. Molte sono le attenzioni che un medico deve adottare d’estate nei riguardi degli anziani che gli sono affidati. Una prima indicazione riguarda gli elenchi dell’“anagrafe della fragilità”, costruita da molti Comuni italiani per selezionare le persone anziane a maggior rischio di “crisi” nel momento della comparsa di situazioni difficili (nel nostro caso un caldo persistente, molto umido, con ridotta escursione termica nelle 24 ore). Questi elenchi sono la base per interventi in ogni situazione di difficoltà ambientale e sono stati predisposti perché le persone più fragili possano essere prontamente identificate, facilitandone la pressa in carico da parte dei servizi pubblici o di volontariato. [continua…]

 
Fonte 20 giugno 2011, medicioggi.springer.com

Potrebbero interessarti