Quali sono i livelli di rischio per l’insorgenza di piede diabetico?

NON A RISCHIO

  • Conservazione della sensibilità
  • Assenza di segni di vascolopatia periferica
  • Assenza di altri fattori di rischio

A RISCHIO

  • Presenza di neuropatia o di altri singoli fattori di rischio

AD ALTO RISCHIO

  • Diminuita sensibilità e comparsa di deformità dei piedi
  • Evidenza di vascolopatia periferica
  • Precedenti ulcerazioni o amputazioni

PIEDE ULCERATO

  • Presenza di ulcere al piede
Fonte: Documento di Consenso Internazionale del Piede Diabetico, 2004

Potrebbero interessarti

  • 11 agosto 2017Incidenza di diabete e comorbiditàIl rischio di complicanze del diabete è direttamente correlato al buon controllo del diabete stesso. Numerosi studi hanno documentato che migliore è il compenso metabolico del glucosio nel sangue (glicemia) e minore è il rischio di complicanze future. Posted in Italia
  • 10 agosto 2017La sfida del “diabete urbano”Nel 1950 un abitante del pianeta su 3, pari a 749 milioni di persone, viveva in città; oggi è 1 su 2, cioè 3,9 miliardi; entro il 2050 saranno 2 su 3, per 6,4 miliardi. Contemporaneamente cresce il numero di persone con diabete, passate dai 285 milioni del 2010 ai 415 milioni di oggi. Posted in Italia
  • 17 agosto 2017L’arrivo a Singapore e il significato di quella fetta di tortaUna fetta di torta è un piacere scontato per molti, ma non per chi soffre di diabete di tipo 1 e vive la sua vita in cerca di un difficile equilibrio glicemico influenzato da insulina, carboidrati e attività fisica. Posted in For a piece of cake