Quali sono i livelli di rischio per l’insorgenza di piede diabetico?

NON A RISCHIO

  • Conservazione della sensibilità
  • Assenza di segni di vascolopatia periferica
  • Assenza di altri fattori di rischio

A RISCHIO

  • Presenza di neuropatia o di altri singoli fattori di rischio

AD ALTO RISCHIO

  • Diminuita sensibilità e comparsa di deformità dei piedi
  • Evidenza di vascolopatia periferica
  • Precedenti ulcerazioni o amputazioni

PIEDE ULCERATO

  • Presenza di ulcere al piede
Fonte: Documento di Consenso Internazionale del Piede Diabetico, 2004

Potrebbero interessarti

  • 14 aprile 2017Rosacea: possibile marker di altre patologie tra cui il diabete di tipo 1Novità sulla classificazione della rosacea e sulle terapie per la sua gestione. Un panel di esperti presentano un documento condiviso per la gestione della rosacea al Congresso SIDeMaST, Sorrento, 3-6 maggio 2017. Posted in Diabete e prurito
  • 6 giugno 2017Caro diario, dopo sedici anni e tanti chilometri…20 aprile 2017, Otres Beach, Cambogia: Memories…. È cominciato tutto sedici anni fa, proprio dopo le feste di Natale. Avevo appena compiuto 11 anni, facevo ginnastica artistica a livello dilettantistico e un senso di costante debolezza aveva spinto i miei genitori a farmi fare le analisi del sangue. Intanto stavo anche dimagrendo e, per evitare di scendere sotto a quei pochi quaranta […] Posted in For a piece of cake
  • 26 giugno 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi