Riduzione dei costi delle cure per il diabete grazie alla chirurgia

Una rilevante diminuzione dei costi delle cure dei diabetici si verifica dopo che questi sono stati operati per ridurre la capacità dello stomaco al fine di diminuire il peso. Il risparmio è stato valutato in oltre 8.000 dollari all’anno: il costo annuale della malattia è stimato infatti mediamente intorno ai 10.000 dollari mentre dopo l’intervento scende a 1.800; per esempio, tre quarti dei pazienti con diabete di tipo 2 hanno potuto sospendere l’assunzione di insulina a sei mesi dall’intervento. La ricerca è stata realizzata dalla Johns Hopkins University School of Medicine.

 

 

 

Fonte: 17 agosto 2010, agi.it

Potrebbero interessarti

  • 10 luglio 2017Diabete in Italia: a parità di cure, risultati meno soddisfacenti nelle donnePresentata a Bruxelles, nell’ambito di un’audizione parlamentare sulle differenze di genere in medicina, un’analisi del Gruppo Donna AMD su un campione di oltre 470mila pazienti italiani, svolta da circa un terzo dei Centri diabetologici italiani. Posted in Diabete al femminile
  • 18 settembre 2017Da Cortina a Dobbiaco, in bici con il diabete di tipo 1Con il DT1 si può, anche pedalare insieme. Era questo l’obiettivo della pedalata per persone con diabete di tipo 1, non a scopo competitivo ma per far comprendere come i pazienti insulino-dipendenti possano condurre una vita normale e affrontare qualsiasi sfida, anche in ambito sportivo. Posted in NEWS - 2017
  • 30 giugno 2017Sanità lombarda: oltre 3 milioni i pazienti cronici da gestireTra i pazienti seguiti dal medico di famiglia, 1 su 3 presenta almeno una patologia cronica, che richiede un continuo monitoraggio. La recente Delibera della Regione riconosce alla figura del Medico di Medicina Generale (MMG) un ruolo centrale nel nuovo sistema di cure finalizzato alla presa in carico dei soggetti con cronicità. Posted in Regioni