Contro rischio diabete, artrite e ictus un aiuto dallo yoga

Fare yoga aiuta a difendersi dalle situazioni stressanti, non solo a livello psicologico ma anche fisiologico.
Secondo uno studio condotto presso l’Ohio State University (Usa) le donne che praticano yoga a livello avanzato mantengono un livello di citochine interleuchina-6 (IL-6) nel sangue inferiore rispetto a coloro che lo praticano da poco tempo.
Le proteine IL-6 sono ritenute responsabili della risposta infiammatoria dell’organismo e aumentano il rischio di ictus, diabete di tipo 2, artrite e molte altre malattie legate all’età.
Lo yoga potrebbe quindi essere una soluzione semplice, divertente e alla portata di tutti per contrastare non solo lo stress ma anche l’incidenza di malattie di origine infiammatoria.

 

 
Fonte: 14 gennaio 2010, lastampa.it

Potrebbero interessarti

  • 24 ottobre 2016Il diabete nei bambini “opprime” mamma e papàLa principale ansia per i genitori di un bambino con diabete? La riduzione del livello di zuccheri nel sangue e le crisi di ipoglicemia. È questo il vero incubo per 7 genitori su 10, secondo l’indagine internazionale DAWN Youth promossa da International Diabetes Federation (IDF) e International Society for Pediatric and Adolescent Diabetes (ISPAD). Posted in Diabete di tipo 1
  • 2 novembre 2016Il metodo WALIl Metodo WAL è un metodo di allenamento insieme fisico e mentale che regala agilità, salute e gioventù sia al corpo che al cervello. Posted in Guide generali
  • 9 dicembre 2016L’inizio di una nuova avventuraEra settembre. I primi giorni del mese. Dopo la scomparsa di mio fratello Remo, la vita, lentamente, riprendeva il suo ciclo di sempre: lavoro, casa, lavoro….. e stress. Posted in T’Ai Chi Ch’Uan - Un’ avventura… nel benessere