Un caffè a pranzo riduce rischio diabete tipo 2

Secondo i risultati di uno studio condotto presso l’Università di San Paolo bere caffè all’ora di pranzo aiuta a ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.
La ricerca ha coinvolto 69.532 donne francesi tra i 41 e i 72 anni non diabetiche alle quali è stato chiesto di compilare un questionario relativo alle abitudini alimentari tra il 1993 e il 1995. Il follow-up condotto dopo 11 anni ha mostrato l’insorgenza di 1415 casi di diabete di tipo 2, stabilendo una correlazione inversamente proporzionale tra il rischio di diabete e la quantità di caffè consumato in un giorno e dimostrando che le donne che consumavano una tazza di caffè all’ora di pranzo avevano il 33% in meno di probabilità di diventare diabetiche rispetto a coloro che non bevevano mai caffè. Lo stesso beneficio è stato osservato anche nelle donne che sceglievano il caffè decaffeinato, sia zuccherato che amaro, ma sempre se consumato all’ora di pranzo.
Saranno comunque necessari ulteriori studi per capire le ragioni per le quali il caffè abbia effetti positivi sulla riduzione del rischio diabete solo se assunto a mezzogiorno e non in altri momenti della giornata.

 

 
Fonte: 9 marzo 2010, American Journal of Clinical Nutrition

Potrebbero interessarti

  • 19 settembre 2017DT2, Studio DEVOTE: meno ipoglicemie gravi, più basso rischio di mortalitàI nuovi risultati dello studio DEVOTE, primo studio sugli esiti cardiovascolari che confronta le due insuline basali degludec e glargine, in pazienti con diabete di tipo 2, sono stati presentati al recente 53° Congresso dell’#EASD2017 (European Association for the Study of Diabetes) di Lisbona e pubblicati in contemporanea sulla prestigiosa rivista scientifica Diabetologia. Posted in Metformina e ipoglicemizzanti orali
  • 10 ottobre 2017“Muoviti-muoviti”: cultura del movimento al Pini-CTO di MilanoQuando l’attività fisica aiuta a contrastare l’evoluzione delle malattie croniche. L’iniziativa si è svolta sabato 7 ottobre 2017 a Milano: un’intera giornata dedicata alla cultura del movimento che ha visto gli specialisti del Pini-CTO disponibili a rispondere a dubbi e domande della cittadinanza. La manifestazione, gratuita e aperta a tutti, è stata promossa da SIMFER, Happy Ageing e […] Posted in Movimento
  • 11 ottobre 2017Salute: al Forum della Leopolda si è sfidato il futuroA Firenze, il 29-30 settembre 2017, oltre 2.000 visitatori e 600 relatori in rappresentanza del settore sanitario, Istituzioni pubbliche, Associazioni di pazienti e Società Scientifiche, economisti e futuristi hanno animato la Stazione Leopolda, in occasione della seconda edizione del “Forum della sostenibilità e opportunità nel settore della salute”. Posted in EVENTI - 2017