Una proteina delle ossa contro il diabete

Una proteina che sovrintende il ricambio del tessuto osseo, l’osteocalcina, sarebbe di aiuto per l’organismo nella produzione di insulina e potrebbe quindi giocare un ruolo importante nella ricerca di terapie innovative contro il diabete. La scoperta è stata realizzata da un’équipe di ricercatori del Columbia University Medical Center coordinati da Gerard Karsenty e pubblicata sulla rivista scientifica Cell.
L’attivazione dell’osteocalcina consente la sostituzione del tessuto osseo vecchio con quello nuovo ma secondo questo studio favorirebbe anche la produzione di insulina, come confermato dalla sperimentazione sui topi; una prova ulteriore sarebbe nei problemi di glicemia che hanno spesso i soggetti che hanno anche problemi di ricambio osseo. Secondo Karsenty partendo dall’osteocalcina si potranno in futuro trovare nuove terapie contro il diabete.

 

 

 

Fonte: 27 luglio 2010, paginemediche.it

Potrebbero interessarti

  • 26 giugno 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi
  • 30 giugno 2017Gli ultimi 1000 km di spiagge, Ramadan e grattacieliCi troviamo in Malesia dopo un anno di avventure sui pedali: sono passati 17.000 km sotto le nostre ruote e questo mondo incredibile non ha ancora finito di stupirci. Dopo la parentesi cambogiana siamo rientrati in Thailandia e ne abbiamo seguito fedelmente la costa. Posted in For a piece of cake
  • 29 maggio 2017Storie di frutta e zuccheri in ThailandiaNell'immaginario collettivo la Thailandia è rappresentata da spiagge bianche, acque limpide e isole tropicali. Allora come abbiamo fatto io e Riccardo a gironzolare in questo meraviglioso Paese per oltre un mese e mezzo, innamorarcene e non vedere nemmeno un briciolo di mare? Posted in For a piece of cake