Veneto: progetto UE di telemedicina

Pazienti cronici affetti da diabete e da patologie cardiovascolari o polmonari, grazie alla telemedicina saranno assistiti a domicilio per tutto quanto possibile.
Questo è Rewening Health, un imponente progetto di telemedicina finanziato dall’Unione europea con 14 milioni di euro che coinvolgerà 7900 pazienti, 4500 dei quali veneti, e si concluderà nell’ottobre 2012.
Rewening Health è il risultato raggiunto dall’incontro avvenuto all’inizio di febbraio a Venezia fra i rappresentanti di nove regioni tra le più avanzate in materia di applicazioni in ICT (Information Communication Tecnology) di Austria, Danimarca, Finlandia, Germania, Grecia, Norvegia, Spagna, Svezia e per l’Italia il Veneto. Grazie a questo progetto migliorerà la qualità della vita dei pazienti: potranno diminuire le visite ospedaliere, miglioreranno l’assistenza e le cure e si limiterà così la mortalità.
Sandro Sandri, Assessore alla Sanità della Regione Veneto, ha ricordato che «Il sistema prevede un importante coinvolgimento del paziente, che collaborerà attivamente nel monitorare e valutare il proprio stato di salute e nel segnalare al personale sanitario, direttamente dal proprio domicilio, ogni aspetto rilevante dal punto di vista clinico».

 

 
Fonte: 12 febbraio 2010, adnkronos.com

Potrebbero interessarti