Veneto: progetto UE di telemedicina

Pazienti cronici affetti da diabete e da patologie cardiovascolari o polmonari, grazie alla telemedicina saranno assistiti a domicilio per tutto quanto possibile.
Questo è Rewening Health, un imponente progetto di telemedicina finanziato dall’Unione europea con 14 milioni di euro che coinvolgerà 7900 pazienti, 4500 dei quali veneti, e si concluderà nell’ottobre 2012.
Rewening Health è il risultato raggiunto dall’incontro avvenuto all’inizio di febbraio a Venezia fra i rappresentanti di nove regioni tra le più avanzate in materia di applicazioni in ICT (Information Communication Tecnology) di Austria, Danimarca, Finlandia, Germania, Grecia, Norvegia, Spagna, Svezia e per l’Italia il Veneto. Grazie a questo progetto migliorerà la qualità della vita dei pazienti: potranno diminuire le visite ospedaliere, miglioreranno l’assistenza e le cure e si limiterà così la mortalità.
Sandro Sandri, Assessore alla Sanità della Regione Veneto, ha ricordato che «Il sistema prevede un importante coinvolgimento del paziente, che collaborerà attivamente nel monitorare e valutare il proprio stato di salute e nel segnalare al personale sanitario, direttamente dal proprio domicilio, ogni aspetto rilevante dal punto di vista clinico».

 

 
Fonte: 12 febbraio 2010, adnkronos.com

Potrebbero interessarti

  • 31 marzo 2017Promuovere il Patient Engagement nella gestione della cronicità: raccomandazioni per la praticaMercoledì 5 aprile 2017, all’Università Cattolica in largo Gemelli, Milano ricercatori, rappresentanti del mondo clinico, delle associazioni di pazienti e di volontariato e della politica si confronteranno nella Prima Conferenza di Consenso Italiana sul Patient Engagement (CCIPE) in ambito clinico-assistenziale per le malattie croniche, tra cui il diabete. Posted in Linee guida
  • 19 aprile 2017Urbanizzazione e salute: due facce della stessa medagliaEntro il 2030, 1 miliardo e mezzo di persone si sposterà dalle campagne alle città, provocando l’urbanizzazione di 1,5 milioni di chilometri quadrati. Fenomeno sociale inarrestabile e tendenza irreversibile, che va gestito e studiato dal punto di vista di: assetto urbanistico, trasporti, contesto occupazionale, ma soprattutto salute pubblica, perché è indissolubilmente legato […] Posted in Mondo, Europa
  • 31 gennaio 2017Diabete: Il coinvolgimento attivo del caregiver nel processo di curaL’Associazione Diabetici della Provincia di Milano (ADPMI) sta collaborando con l’Università Cattolica del sacro Cuore di Milano, dipartimento di Psicologia, al progetto di “Validazione di uno strumento per la valutazione del coinvolgimento del caregiver/familiare nel processo di cura: la caregiver-patient health engagement scale (C-PHE)”. Posted in Aspetti psicologici