Viaggiare sicuri nel 2016

Se dovete partire per un viaggio al di fuori dell’Italia, vi consigliamo di registrarvi sul sito “Viaggiare sicuri” della Farnesina, appena aggiornato, utilissimo e ricchissimo di notizie e informazioni necessarie e spesso indispensabili come per esempio la lista dei farmaci che si possono portare nei diversi Paesi o le ambasciate e i consolati, aggiornamenti su documenti e visti richiesti, vaccinazioni, trasporto di medicine e molto altro ancora, comprese le condizioni socio-politiche dei vari paesi. Meglio sempre consultarlo prima di partire e anche durante il viaggio per non viaggiare sprovveduti.

viaggiare-sicuri-2016

 

La nuova app per viaggiare sicuri

Informarsi e registrare il proprio viaggio è più facile da qualche mese (marzo 2016) grazie alla versione aggiornata dell’applicazione “Unità di Crisi – Farnesina”. Nata dalla collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l’Agenzia di comunicazione Pixell, la nuova versione è realizzata per i sistemi operativi Android, iOS e Windows Phone.

Con l’APP Unità di Crisi – Farnesina i cittadini italiani che lo desiderino potranno registrare i propri dati personali e quelli relativi al viaggio che intendono intraprendere sul sito www.dovesiamonelmondo.it, per consentire all’Unità di Crisi della Farnesina di pianificare con maggiore rapidità e precisione eventuali interventi in caso di emergenza.

Più facile e rapido anche l’accesso alle informazioni presenti sui portali istituzionali dell’Unità di Crisi, www.viaggiaresicuri.it e www.dovesiamonelmondo.it, rinnovati nella grafica e nei contenuti, per favorire scelte di viaggio consapevoli e responsabili in un contesto internazionale caratterizzato da crescenti fattori di rischio.

E’ possibile effettuare la segnalazione del proprio viaggio non prima di 30 giorni dalla data di partenza. E’ comunque sempre possibile segnalare o modificare il proprio viaggio anche durante la permanenza in un paese estero.

I dati sono automaticamente cancellati 2 giorni dopo la data di fine viaggio indicata.

Il servizio è riservato ai cittadini italiani. La segnalazione non è considerata una prova del possesso della cittadinanza italiana.

 

App Unità di Crisi Farnesina

 

Viaggiare Sicuri

– App Unità di Crisi Farnesina

 

 

Potrebbero interessarti

  • 10 luglio 2017La salute della bocca non va in vacanzaL’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (AIOP) propone un vademecum con i suggerimenti utili a far sì che la pausa estiva sia un’occasione per prenderci cura della salute dei nostri denti. Posted in Viaggi e vacanze
  • 10 agosto 2017La sfida del “diabete urbano”Nel 1950 un abitante del pianeta su 3, pari a 749 milioni di persone, viveva in città; oggi è 1 su 2, cioè 3,9 miliardi; entro il 2050 saranno 2 su 3, per 6,4 miliardi. Contemporaneamente cresce il numero di persone con diabete, passate dai 285 milioni del 2010 ai 415 milioni di oggi. Posted in Italia
  • 12 agosto 2017L’orizzonte ogni giorno un po’ più in làMissione compiuta per Claudio Pelizzeni, tornato ormai da 6 mesi e precisamente l’11 febbraio 2017 quando è sceso dal treno nella “sua” Piacenza, dopo un viaggio di 1000 giorni, attraverso 44 paesi, in un viaggio lento, senza mai prendere un aereo e con un compagno scomodo, come il diabete di tipo 1. Posted in Trip Therapy Blog Claudio Pelizzeni