X GIORNATA MONDIALE DELL’ IPERTENSIONE ARTERIOSA – 17 maggio 2014

Lo slogan dell’iniziativa “Impara a conoscere la tua pressione arteriosa” rappresenta l’obiettivo dell’evento.  È importante essere consapevoli che la pressione alta è una patologia silenziosa e invisibile: non dà sintomi ma progredisce se non viene tenuta sotto controllo con una terapia adeguata. Quindi è importante controllarla con regolarità, soprattutto se si è diabetici.

I VALORI ELEVATI DI PRESSIONE ARTERIOSA

La pressione è alta quando durante la misurazione: il valore della pressione massima (PA MAX o sistolica) è uguale o supera i 140 mmHg** e/o  il valore della pressione minima (PA MIN o diastolica) è uguale o supera i 90 mmHg e potrebbe trattarsi di ipertensione arteriosa.
** mmHg significa millimetri di mercurio ed è l’unità di misurazione pressoria

CONTROLLI GRATUITI IN TUTTA ITALIA…
Durante tutta la giornata, grazie all’impegno della Società Italiana Ipertensione Arteriosa (SIIA) saranno allestite delle postazioni SIIA, dove sarà possibile misurare la pressione gratuitamente e senza impegnativa del medico curante così come presso ambulatori o centri per la cura dell’ipertensione arteriosa negli orari indicati. Il personale specializzato sarà a disposizione per distribuire il materiale informativo e fornire indicazioni.

… ANCHE PER I GIOVANI
Il gruppo Giovani della Società Italiana Ipertensione Arteriosa lancerà l’iniziativa iGAME con la finalità di valutare la presenza di giovani tra i 18 ed i 35 anni. Secondo una recente indagine, ben 1 giovane adulto su 5 soffre di pressione alta senza saperlo. Sottoporsi ai controlli anche per chi è giovane, quindi, è molto importante per giocare d’anticipo e prevenire ulteriori future patologie.
PER INFORMAZIONI GUARDATE IL VIDEO: siia.it/x-giornata-mondiale-contro-lipertensione-arteriosa

Potrebbero interessarti

  • Indici e calcoli, Area interattivaGirovita: diamogli un taglio11 novembre 2016Maniglie di Venere, fisico a mela o… odiosa pancetta? Chiamateli come volete ma non esagerate. Troppi chili, soprattutto se concentrati nella parte centrale del corpo aumentano il rischio di diabete, ipertensione e malattie del cuore.

    Continua a leggere

  • PrediabetePrediabete: che cosa si intende?13 ottobre 2016In molti casi, la diagnosi di diabete mellito di tipo 2 è preceduta da una fase cosiddetta di “pre-diabete” del tutto asintomatica, caratterizzata da livelli di glucosio nel sangue lievemente superiori alla norma, ma non così elevati da determinare un diabete conclamato e da livelli superiori di insulina nel sangue provocata da precoce insulino-resistenza.

    Continua a leggere

  • Diabete al femminileLa medicina di genere14 novembre 2016La Medicina di genere è finalizzata a garantire l’appropriatezza della terapia a ogni persona, uomo o donna che sia, rafforzando il concetto della centralità del singolo paziente che il medico si trova davanti e alle sue specifiche esigenze di salute.

    Continua a leggere