Le mamme diabetiche condizionano il metabolismo dei figli

La rivista Diabetologia ha pubblicato uno studio condotto dal Garvan Institute di Ricerca Medica di Sydney, secondo il quale i figli di madri con diabete gestazionale avranno maggiori possibilità al momento della nascita di richiedere il parto cesareo a causa delle dimensioni maggiori e, da adulti, di andare incontro a problemi di peso e al diabete. Il livello di zucchero nel sangue dalla madre durante la gravidanza è quindi legato in modo diretto alle caratteristiche del metabolismo dei figli, una volta diventati adulti. I ricercatori hanno scoperto che il diabete contratto dalle cavie nel corso della gravidanza ‘programmava’ nel feto vari problemi, fra cui quello del peso: mutamenti nell’espressione di alcuni neuropeptidi che controllano l’equilibrio energetico e il peso corporeo della prole. Jenny Gunton, che ha coordinato la ricerca ha osservato: «Con l’aumento di peso dei neonati diminuisce la capacità di secernere e utilizzare l’insulina e questo è un segnale di diabete ai primi stadi». Il diabete gestazionale compare di solito alla fine del secondo trimestre, non dà segni clinici evidenti ma deve essere curato al più presto per evitare problemi a madre e figlio; i neonati di madri diabetiche, infatti, avendo un tasso metabolico più basso, ingrassano anche seguendo un’alimentazione normale.

 

 

 

Fonte: ansa.it

Potrebbero interessarti