Rubeosis faciei in presenza di diabete: che cos’è?

Rubeosis faciei in presenza di diabete: che cos’è?

 

Rubeosis faciei è un rossore (“flushing”) cronico della pelle del viso e del collo che si presenta spesso nelle persone con diabete. È correlato con l’età della malattia.

 

Cause ed incidenza

Rubeosis faciei è stato riportato in più del 60% delle persone con diabete, di entrambi i tipi, e si pensa sia causato da progressive modificazioni dei capillari (microangiopatia) come la dilatazione delle vene superficiali del volto. La sua presenza si correla con uno scarso controllo della glicemia.

 

Come si presenta

Il rossore del volto può manifestarsi senza che la persona diabetica né il medico gli diano peso, tuttavia – se riconosciuto precocemente – può allertare il medico a valutare la presenza di altre complicazioni microangiopatiche del diabete come la retinopatia.
Il flushing cutaneo è stato, infatti, associato a ostruzione dei vasi della retina che contribuisce alla progressiva alterazione visiva manifestata dalle persone con diabete.


Come si cura

Non sono necessari trattamenti farmacologici. Miglioramenti del flushing del volto si osservano con il buon controllo della glicemia ed evitando l’utilizzo di vasodilatatori come caffeina, alcolici e superalcolici che – al contrario – acuiscono la manifestazione.
 

 

 

Fonti
– Duff M et al – Cutaneous manifestations of diabetes mellitus. Clinical Diabetes Journals Org 2015; 33 (1): 40-8
– Piérard GE et al – The skin landscape in diabetes mellitus. Focus on dermocosmetic Management. Clinical, Cosmetic and Investigational Dermatology 2013:6 127–135
– Levy L,  Zeichner JA – Dermatologic manifestation of diabetes. Journal of Diabetes 4 (2012) 68–76
– Namazi MR, Jorizzo JL, Fallahzadeh MK – Rubeosis faciei diabeticorum: a common, but often unnoticed, clinical manifestation of diabetes mellitus. ScientificWorldJournal 2010 Jan 8;10:70-1
Pavlović MD et al – The prevalence of cutaneous manifestations in young patients with type 1 diabetes. Diabetes Care 2007 Aug;30(8):1964-7
– Paron NG,  Lambert PW – Cutaneous manifestations of diabetes mellitus. Prim Care 2000, 27, 71–83

Potrebbero interessarti

  • 18 gennaio 2017La dermopatia diabetica (“shin spots”): che cos’è?Il diabete di tipo 2, essendo una malattia metabolica, ha conseguenze su molti organi del nostro corpo, compresa la cute. La dermatopatia diabetica è tra le manifestazioni cutanee più comuni tra i diabetici di lunga data. Posted in Diabete e prurito
  • 19 marzo 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi
  • 2 febbraio 2017Struttura e funzioni delle unghieLe unghie di mani e piedi sono una particolare varietà di annessi cutanei, localizzati sulla falange distale delle dita. Oltre alla funzione protettiva quindi, esse contribuiscono a dare forza alle dita e agevolano la sensibilità tattile della presa e della motilità fine. Posted in Unghie e onicopatie