Campania: Sì del Consiglio a leggi su acque termali e diabete

Quattro i provvedimenti approvati dal Consiglio regionale nella seduta di oggi. In particolare l’assemblea ha varato all’unanimita’ le modifiche alla legge che disciplina l’utilizzo delle acque termali e minerali, la legge per la cura e la prevenzione del diabete mellito, le modifiche alla legge regionale 1/2008 sull’inalienabilita’ degli alloggi di edilizia residenziale pubblica acquistati da assegnatari ed infine, con 40 si’, 2 no e 2 astenuti, la proposta di legge per la regolamentazione dell’uso degli autovelox sulle strade regionali. In chiusura di seduta sono stati approvati all’unanimita’ anche tre ordini del giorno per impegnare la giunta a sostegno dei lavoratori e del rilancio del contratto d’area torrese-stabiese, per l’attivazione di una sede dell’assemblea parlamentare paritetica dell’Unione europea a Napoli, e per impegnare il governo – secondo quanto previsto da una risoluzione d’indirizzo varata dall’ottava commissione del Consiglio – a individuare uno strumento normativo in grado di introdurre l’esenzione dell’Iva per i comuni inseriti nel fondo europeo per lo sviluppo rurale.

 

 
Fonte2 luglio, ansa.it

Potrebbero interessarti

  • 23 giugno 2017Ciliegie: seducenti, gustose e… ricche di antiossidantiLe ciliegie forniscono acqua, sali minerali, vitamine e antiossidanti (flavonoidi), utili in una patologia cronica come il diabete di tipo 2. Le ciliegie contengono vitamine sia idrosolubili ( C e gruppo B) sia liposolubili e alcuni carotenoidi, in particolare beta-carotene e livelli più bassi di luteina e zeaxantina. Posted in Fibre, frutta e verdura
  • 12 agosto 2017Pomodoro, il re dell’estate è ricco di licopeneIl pomodoro è, insieme alla melanzana e al peperone, uno degli ortaggi protagonisti dell’estate e della cucina italiana e più in generale mediterranea. Nonostante oggi lo si trovi presente sui banchi dell’ortofrutta tutto l’anno, il pomodoro dà il meglio di sé in estate, quando matura…. secondo natura. Posted in Fibre, frutta e verdura
  • 30 giugno 2017Il medico di famiglia in Lombardia: punto di riferimento privilegiato per il malato cronicoLa presa in carico del paziente cronico rappresenta sicuramente la maggior sfida per qualunque Sistema Sanitario. La legge 23/15 coglie questa sfida dal punto di vista della multidisciplinarietà e dell’integrazione tra le diverse anime della presa in carico, ma il sistema può funzionare solo se garantisce “prossimità”.   Posted in Regioni