Ipoglicemia o chetoacidosi?

L’ipoglicemia (chiamata talvolta anche reazione insulinica) e l’iperglicemia (causa di cheto acidosi o coma diabetico) si sviluppano quando i livelli di glucosio nel sangue non sono controllati in modo appropriato. Poiché cause, sintomi e trattamenti sono opposti, è importante poter distinguere le due condizioni per parlarne correttamente con il proprio medico.

Principali differenze tra Ipoglicemia e Chetoacidosi

Ipoglicemia
(reazioni all’insulina)
SINTOMATOLOGIA Chetoacidosi
(Coma diabetico)
IMPROVVISA Insorgenza GRADUALE
PALLIDA, UMIDA Cute ARROSSATA, SECCA
ECCITATO, IRRITABILE, NERVOSO,
CONFUSO
Stato mentale SONNOLENZA
NORMALE Urine ODORE DI FRUTTA (ACETONE)*
DA NORMALE A RAPIDO
E SUPERFICIALE
Respiro PROFONDO, AFFANNOSO
UMIDI, INTORPIDITI, TREMANTI Mani / Piedi SECCHI
CEFALEA Localizzazione del dolore ADDOMINALE
ASSENTE O TRACCE Glucosio nelle urine ABBONDANTE

 

*nel diabete di tipo 1

Potrebbero interessarti

  • 14 aprile 2017Rosacea: possibile marker di altre patologie tra cui il diabete di tipo 1Novità sulla classificazione della rosacea e sulle terapie per la sua gestione. Un panel di esperti presentano un documento condiviso per la gestione della rosacea al Congresso SIDeMaST, Sorrento, 3-6 maggio 2017. Posted in Diabete e prurito
  • 13 giugno 2017Primi caldi: un vademecum per contrastare il colpo di caloreDurante le giornate afose, in luoghi dove il caldo e l’umidità raggiungono livelli critici, aumentano le probabilità di andare incontro ad un colpo di calore. Vediamone sintomi, primo soccorso e prevenzione. Posted in Viaggi e vacanze
  • 31 maggio 2017I rischi del fumoIl fumo è considerato il principale fattore di rischio per le patologie respiratorie, malattie cardiovascolari, tumori al polmone, al cavo orale, laringe e diversi tipi di neoplasie. Il fumo, attivo o passivo, produce nell’organismo diversi effetti dannosi, tra cui un maggior rischio di diabete di tipo 2. Posted in Fumo