Oltre il limite… la speranza!

Oltre il limite la speranza, diabeteDiario di un ciclista diabetico che ha percorso il Sudamerica per solidarietà

Mauro Talini
Pendragon, 2011

 

 

Tra dicembre 2009 e febbraio 2010, Mauro Talini, pur soffrendo di diabete sin dall’infanzia, ha effettuato una pedalata di 9286 km in solitaria da La Paz a Ushuaia, attraverso Bolivia, Brasile, Cile e Argentina, passando nei paesi e nei centri presso cui l’Associazione Internazionale Padre Kolbe Onlus ha attivato i suoi principali progetti rivolti a bambini e giovani, per consentire lo sviluppo integrale della persona e favorire il miglioramento del loro livello di vita.

Il diario di un’impresa che è riuscita felicemente a soddisfare un duplice obbiettivo: dimostrare che il diabete non è un limite, e raccogliere fondi destinati alle attività dell’Associazione Internazionale Padre Kolbe a Riacho Grande, San Paolo, Brasile. [sito]

 

Potrebbero interessarti

  • 30 settembre 2017Una buona prevenzione del diabete passa anche dalla salute della boccaTenere sotto controllo la parodontite aiuta a ridurre l’emoglobina glicata dello 0,4%. Lo hanno sottolineato i Diabetologi riuniti a Genova in occasione del convegno “Diabete e parodontopatia: una relazione biunivoca”, promosso dall’Associazione Medici Diabetologi (AMD). Posted in Denti e gengive
  • 16 ottobre 201714-20 novembre 2017: nelle farmacie aderenti, screening gratuito della glicemiaDiabete: in occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2017, è prevista la prima Campagna Nazionale di Screening nelle Farmacie aderenti. Dal 14 al 20 novembre, offriranno gratuitamente l’autoanalisi della glicemia ai cittadini che lo desiderano e li sottoporranno a un questionario anonimo. Posted in NEWS - 2017
  • 27 ottobre 2017Diabete: le novità dei nuovi LEAI nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) sono stati pubblicati sulla G.U. del 18 marzo 2017, Supplemento n. 15 (DPCM 12 gennaio 2017); con tale decreto sono stati ridefiniti il numero e tipo di prestazioni delle quali i cittadini italiani potranno usufruire gratuitamente o a seguito del pagamento di una quota di partecipazione. Posted in Italia