Prepararsi al concepimento

Un’attenta programmazione della gravidanza consente di ridurre in modo sensibile il rischio di malformazioni congenite e la morbilità materno-fetale legata al diabete; nella donna diabetica, la gravidanza non dovrebbe mai essere casuale, ma al contrario coincidere con l’ottimizzazione del controllo metabolico e la stabilizzazione delle eventuali complicanze diabetiche presenti.

L’esperienza clinica ha ampiamente dimostrato che un ottimo controllo della glicemia prima, durante e dopo il concepimento è fondamentale per avere un bambino sano. La possibilità di raggiungere tale obiettivo richiede necessariamente la programmazione della gravidanza che a sua volta presuppone una scelta consapevole della donna (e della coppia) che dovrà impegnarsi a seguire in modo collaborativo un programma dietetico-terapeutico elaborato insieme al proprio medico, oltre all’automonitoraggio glicemico a domicilio. Nei mesi in cui la coppia si preparerà al concepimento sarà utile l’utilizzo di un efficace metodo contraccettivo.

 

Se desiderate avere un bambino, programmate la gravidanza e controllate regolarmente glicemia, pressione sanguigna e livelli ematici di colesterolo per ridurre i rischi.
Fonti: Standard Italiani per la Cura del Diabete Mellito, 2007; Studio D.A.W.N. Italia – Il diabete in gravidanza, 2009

 

 

Differenze tra donne che programmano la gravidanza e donne che non la programmano

Gravidanza programmata Gravidanza non programmata
  • Livello culturale elevato
  • Etnia europea bianca
  • Sposata
  • Con supporto del partner
  • Atteggiamento incoraggiante da parte del team curante
  • Fortemente motivata verso una gravidanza
  • Fumatrice
  • Livello culturale basso
  • Minoranza etnica
  • Non sposata e/o con scarso supporto del partner
  • Atteggiamento non incoraggiante da parte del team curante
  • Scarsamente motivata verso una gravidanza
 Fonte: Studio D.A.W.N. Italia – Il diabete in gravidanza, 2009

 

Potrebbero interessarti

  • 15 novembre 2017Daniela Cardillo a “Donne e Diabete”, Convegno ad ArezzoIn occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2017 (#WDD17), dedicata al diabete al femminile, il 14 novembre, all’Auditorium di Arezzo è stato organizzato dall'Associazione Diabetici Aretini ADA, un evento d’informazione dall’Ospedale San Donato di Arezzo. Posted in Greendogs
  • 25 settembre 2017Diabete tipo 1: la ricerca scientifica di Novara passa dal DRI di MiamiFirmato un importante accordo di collaborazione tra la Diabetologia dell’ Ospedale Maggiore della Carità di Novara e il Diabetes Research Institute (DRI), centro di eccellenza di Miami diretto dal professor Camillo Ricordi, che ha costruito e realizzato la tecnica e le strutture per il trapianto di insule pancreatiche nell'adulto con diabete. Posted in Fabio Braga
  • 11 ottobre 2017Salute: al Forum della Leopolda si è sfidato il futuroA Firenze, il 29-30 settembre 2017, oltre 2.000 visitatori e 600 relatori in rappresentanza del settore sanitario, Istituzioni pubbliche, Associazioni di pazienti e Società Scientifiche, economisti e futuristi hanno animato la Stazione Leopolda, in occasione della seconda edizione del “Forum della sostenibilità e opportunità nel settore della salute”. Posted in EVENTI - 2017