Quali obiettivi stabilire?

Due sono gli errori più comuni (e non vale solo per i diabetici ma per tutti!) che si tende a commettere quando si inizia un’attività fisica o sportiva: fissarsi degli obiettivi esagerati e cercare di raggiungerli in un tempo troppo breve. Per evitare di incappare in questi errori, talvolta è importante ricordare che:

    • L’obiettivo prioritario è quello di migliorare la propria salute
      e mantenersi in buona forma psico-fisica e non diventare dei campioni o vincere le Olimpiadi.

 

    • La prima cosa da fare è individuare il proprio scopo
      ovvero che cosa si vuole ottenere: rilassamento, miglioramento della forma fisica, perdita di peso superalo, abbassamento della pressione arteriosa, riduzione dei livelli di colesterolo

 

    • E’ fondamentale fissarsi degli obiettivi concreti, realistici
      e raggiungibili elaborando un piano di attività personalizzato sulle proprie esigenze e abitudini.

 

    • La strategia dei piccoli passi è quella vincente.
      Piccole ma graduali gratificazioni derivanti dagli obiettivi raggiunti garantiranno una maggiore motivazione a continuare l’allenamento in modo progressivo e con crescente difficoltà.

 

    • Scegliere attività che piacciano e che divertano e che si è in grado di praticare è un altro punto molto importante che aiuterà a preparare un piano realistico.

 

    • Organizzare l’attività scelta in base ai propri impegni
      in modo da riuscire a praticarla con più facilità ma anche soddisfazione

 

    • Elaborare un piano scritto
      può essere utile a ricordare gli obiettivi e a documentare i successi e i progressi raggiunti. E’ utile darsi delle scadenze e al termine di ciascuna fare un bilancio

Potrebbero interessarti

  • PrediabetePrediabete: che cosa si intende?13 ottobre 2016In molti casi, la diagnosi di diabete mellito di tipo 2 è preceduta da una fase cosiddetta di “pre-diabete” del tutto asintomatica, caratterizzata da livelli di glucosio nel sangue lievemente superiori alla norma, ma non così elevati da determinare un diabete conclamato e da livelli superiori di insulina nel sangue provocata da precoce insulino-resistenza.

    Continua a leggere

  • ItaliaItaliani e movimento: solo 1 su 3 pratica uno sport nel tempo libero17 ottobre 2016L’Italia è un paese pigro e continua ad esserlo come evidenziato nel recente Convegno “Salute e sport per il benessere nelle città” promosso da Health City Institute nell’ambito dell’assemblea Anci a Bari, il 13 ottobre. La pigrizia cresce da Nord a Sud ed è più presente nei piccoli centri e nelle periferie, secondo i dati ISTAT.

    Continua a leggere

  • EVENTI - 2016Walking Day, Milano 5-6 novembre 201625 ottobre 2016Il 5/6 Novembre 2016 si terrà il primo Walking Day a Milano presso l’Arena Civica, evento promosso da OPES Italia – Ente di Promozione Sportiva e dalla Scuola di Fitwalking con il Patrocinio di Regione Lombardia.

    Continua a leggere