Il cioccolato fondente proteggerebbe dal diabete di tipo 2

Secondo uno studio della Norwich Medical School dell’University of East Anglia (Uea), nella contea di Norfolk, in Inghilterra, condotto insieme al King’s College di Londra, i flavonoidi presenti in abbondanza nel cioccolato fondente avrebbero una funzione protettiva dal diabete di tipo 2, così come i frutti di bosco, il tè, il timo, il prezzemolo, il sedano e l’uva rossa, se assunti in grandi quantità.

Il coordinatore dello studio, il docente di Nutrizione della Uea, Aedín Cassidy, spiega: «Abbiamo scoperto che i soggetti che consumavano grandi quantità di cibi contenenti flavonoidi e antocianine (pigmenti presenti nei vegetali ndr) avevano livelli di insulino-resistenza molto più bassi di chi, invece, non li assumeva; abbiamo anche scoperto che chi mangiava molte antocianine era anche meno esposta all’infiammazione cronica, stato che si associa a malattie croniche molto frequenti come diabete, obesità, patologie cardiovascolari e cancro».
Nel corso dello studio, pubblicato sul Journal of Nutrition, sono state controllate le abitudini alimentari di oltre duemila donne, e ne sono stati monitorati i livelli di glucosio e l’insulino-resistenza.
Fonte
Jennings A – Intakes of Anthocyanins and Flavones Are Associated with Biomarkers of Insulin Resistance and Inflammation in Women. Journal of Nutrition on Monday, January 20, 2014

Potrebbero interessarti

  • 4 Maggio 2021Oltre a Milano, 36 comuni dell’hinterland uniti per combattere diabete e obesità urbaniSono sempre di più i Comuni della Città Metropolitana di Milano che fanno parte del progetto internazionale Cities Changing Diabetes, nato per fronteggiare la preoccupante diffusione nelle città di malattie croniche non trasmissibili, come diabete tipo 2 e obesità. Posted in Regioni
  • 12 Maggio 2021Cataratta: questa sconosciutaCataratta: pur essendo l’intervento chirurgico più eseguito in Italia, solo 4 cittadini su 10 sopra i 50 anni sono informati su sintomi, terapie e aspettative nel post-operatorio. È il dato più evidente che emerge dall’indagine commissionata da CAMO, Centro Ambrosiano Oftalmico di Milano. Posted in Complicanze oculari - Retinopatia
  • 26 Aprile 2021A Lucca il primo laboratorio ortesico di podologiaPrevenzione e cura del piede diabetico: un dispositivo per la realizzazione di ortesi personalizzate che permette di aumentare l’efficacia dei trattamenti preventivi e di riabilitazione. Questo il macchinario donato dall’ALD alla struttura di Diabetologia di Lucca. Posted in Piede diabetico