Perché è utile fare esercizio fisico se già si segue una sana dieta in modo rigoroso?

La sola dieta, per quanto seguita in modo rigoroso, non sempre è sufficiente a tenere sotto controllo il diabete. La cosa migliore è associarla ad un programma di esercizio fisico costante. Dieta ed movimento rappresentano le prime due armi naturali per combattere il diabete, in particolare il diabete di tipo 2.

L’attività fisica regolare e moderata (come consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità) stimola una serie di eventi nell’organismo che modificano la composizione del corpo. Se praticata con regolarità aiuta a ridurre la quantità di tessuto adiposo a favore di quello magro: muscolatura, tessuto connettivo e ossa. Ciò favorisce l’incremento del metabolismo e migliora la resistenza fisica, ovvero la quantità di esercizio che una persona diabetica può fare senza sentirsi stanca od esausta. Questo non solo favorisce un senso di benessere generale ma riduce anche la pressione sanguigna e il colesterolo “cattivo” (LDL, a bassa intensità) mentre fa aumentare il colesterolo “buono” (HDL, ad alta densità).

Inoltre, migliorare la resistenza fisica aumenta la sensibilità  all’insulina e quindi tende a diminuire i livelli di glicemia. Il beneficio vale per tutti ma se si è in trattamento con farmaci o con insulina è possibile, man mano che le condizioni fisiche migliorano, arrivare a ridurre progressivamente la dose di insulina o di farmaci per evitare l’ipoglicemia. Per qualsiasi dubbio è bene rivolgersi al proprio medico o trainer per avere tutte le informazioni del caso.

Potrebbero interessarti

  • 20 Settembre 2022Sostituti artificiali dello zuccheroDolcificanti o edulcoranti sono sempre più diffusi, sia da coloro che soffrono di disturbi del metabolismo (diabete, obesità, dislipidemia) sia da chi vuole ridurre l’apporto calorico di bevande e cibi altrimenti. Posted in Zucchero e Dolcificanti
  • 23 Settembre 2022Diabete di tipo 1: la JDRF lancia il TD1 Global Index consultabile da tuttiIl “T1DIndex” è disponibile online, con i numeri globali del diabete tipo 1 nel mondo, paese per paese, gli anni di vita sana persi dai malati, quante persone sarebbero vive oggi se non avessero avuto il diabete tipo 1. Posted in Diabete di tipo 1
  • 1 Novembre 202231 ottobre: Giornata Mondiale delle città (World Cities Day)Dal 2014, ogni 31 ottobre si celebra la Giornata Mondiale delle Città per sensibilizzare la popolazione a un maggior impegno per la creazione di un ambiente urbano sostenibile e inclusivo. Il focus di quest’anno è "Act Local to Go Global" (Agisci localmente per avere un impatto globale). Ad oggi le città del mondo occupano solo il 3 per cento della superficie terrestre ma vi abita […] Posted in EVENTI - 2022