ministero della salute

14 novembre: “Stati Generali sul diabete 2016”

In coincidenza con la Giornata Mondiale del Diabete, si svolgerà a Roma, lunedì 14 novembre, a partire dalle ore 16:15, presso l’Auditorium “Cosimo Piccinno” del diabete italia onlusMinistero della Salute (Lungotevere Ripa 1), l’evento istituzionale “Stati generali sul diabete 2016”. Promosso da Diabete Italia onlus, con il Patrocinio del Ministero della Salute, l’incontro intende promuovere un dibattito volto a identificare strategie di promozione dell’equità nell’accesso alle cure per le persone con diabete, migliorando qualità ed efficacia dell’assistenza.

 

Il coinvolgimento dei pazienti e la sinergia tra tutti gli attori del sistema

La manifestazione, alla quale è stata invitata il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, e che vede tra i promotori l’Intergruppo Parlamentare Qualità della Vita e Diabete, prevede innanzitutto un’analisi del problema attraverso il punto di vista dei pazienti. GFK Eurisko ha presentato infatti i risultati dell’indagine I dati del Diabete in Italia: disease burden, soddisfazione per i servizi di cura e l’engagement.

Giovanni Lamenza“Partendo dai numeri di questa indagine” – ha commentato l’Ing. Giovanni Lamenza, Presidente di Diabete Italia – che mostrano con chiarezza la frammentazione regionale dell’assistenza diabetologica nel nostro Paese, oltre al problema del coinvolgimento del paziente, che non deve essere lasciato solo nel percorso di cura, ci auguriamo di stimolare attivamente le Istituzioni, mantenendone viva l’attenzione su fronti che ancora necessitano uno sforzo congiunto da parte di tutti gli attori del sistema. Quest’evento per noi rappresenta infatti un ulteriore passo avanti nella ‘lunga marcia tra le Istituzioni’ che stiamo portando avanti con risultati sinergici rispetto al lavoro delle Associazioni e delle Società scientifiche”.

 

L’assistenza diabetologica 2.0

Altro focus prioritario dell’incontro sarà quello sulla cosiddetta “assistenza diabetologica 2.0”. La gestione del diabete non può non confrontarsi oggi con il processo di progressiva digitalizzazione dei servizi e il grande capitolo della tecno-assistenza, anticipa il Dott. Domenico Mannino, Vice-presidente dell’Associazione Medici Diabetologi (AMD), che terrà una relazione proprio su questo tema. “Occorre infatti una riflessione su quali pazienti coinvolgere nei percorsi di ‘Digital Health’, attraverso quali strumenti effettivamente disponibili e per raggiungere quali obiettivi”.

 

Altri interventi

Alla tavola rotonda interverranno tra gli altri: il dirigente di Cittadinanza Attiva Dott. Antonio Gaudioso, il senatore Luigi d’Ambrosio Lettieri e l’onorevole Lorenzo Becattini, fra i protagonisti delle numerose iniziative parlamentari sollecitate da Diabete Italia.

Quanto mai opportuno nel mese della prevenzione del diabete, il coinvolgimento delle Istituzioni in campo alimentare: i Presidenti della Confederazione Italiana Agricoltori e della Commissione Agricoltura parleranno del tema diabete e alimentazione, e in chiusura sarà presentata un’iniziativa concreta nata dalle Associazioni: “Progetto grano – pane – salute” dell’Associazione Diabete Zero.

Tutto questo non raggiungerebbe il suo pieno significato se non vi fosse alla base l’attività meritoria delle Associazioni di volontariato, dei Team diabetologici e dei Medici di Medicina Generale e tanti “volontari” che si prodigano per la persona con diabete, di ogni tipo.

 

Scarica il programma dell’evento »

Potrebbero interessarti

  • TestimonianzeIo, il diabete e lo sport27 novembre 2016Fornire a tutti gli interessati uno strumento pratico che contenga cenni di base di fisiologia dello sport, indicazioni su come gestire alimentazione, autocontrollo della glicemia e terapia individuale, nozioni per praticare lo sport in sicurezza, informazioni per richiedere un certificato di idoneità medico-sportiva.

    Continua a leggere

  • ItaliaCura Diabete: quali sono le prestazioni sanitarie più efficaci?19 novembre 2016L’Associazione Medici Diabetologi (AMD) ha misurato con un approccio scientifico le prestazioni diabetologiche che funzionano di più, ovvero quelle che garantiscono un miglior controllo dei rischi clinici da un lato e maggiore efficienza per il Servizio Sanitario Nazionale, dall’altro.

    Continua a leggere

  • Diabete al femminileLa medicina di genere14 novembre 2016La Medicina di genere è finalizzata a garantire l’appropriatezza della terapia a ogni persona, uomo o donna che sia, rafforzando il concetto della centralità del singolo paziente che il medico si trova davanti e alle sue specifiche esigenze di salute.

    Continua a leggere