Allergie alimentari per due bambini in ogni classe

700mila bambini, quasi due per classe, soffrono di allergie alimentari, celiachia, diabete, con conseguenti problemi per le mense scolastiche. Il Centro di Specializzazione regionale per lo studio e la cura delle allergie e delle intolleranze alimentari del Veneto ha verificato che oltre il 30% delle reazioni allergiche avvengono nelle scuole materne ed elementari: tra i 270mila più piccoli, tra zero e cinque anni, 5mila sono a rischio di reazioni gravi, che possono diventare anche mortali. Secondo Elisabetta Tosi, presidente dell’Associazione italiana Celiachia, la maggior parte delle scuole pubbliche prevede pasti speciali per i bambini con problemi alimentari ma quelle private si dimostrano meno sensibili al problema per la complessità dell’organizzazione dei pasti e trovano una scusante nelle linee guida del Ministero della Salute che sono rivolte solo alle scuole pubbliche e non a quelle private.

 

 
Fonte: 5 settembre 2010, ilsole24ore.it

Potrebbero interessarti

  • 12 agosto 2017Pomodoro, il re dell’estate è ricco di licopeneIl pomodoro è, insieme alla melanzana e al peperone, uno degli ortaggi protagonisti dell’estate e della cucina italiana e più in generale mediterranea. Nonostante oggi lo si trovi presente sui banchi dell’ortofrutta tutto l’anno, il pomodoro dà il meglio di sé in estate, quando matura…. secondo natura. Posted in Fibre, frutta e verdura
  • 29 maggio 2017AMD presenta il Core Competence Curriculum del DiabetologoL’AMD presenta, in occasione del XXI Congresso Nazionale AMD, il Core Competence Curriculum del Diabetologo, strumento concreto in grado di favorire l’attuazione di un modello assistenziale integrato in ambito diabetologico in un’ottica di efficientamento delle prestazioni e di appropriatezza prescrittiva. Posted in Linee guida
  • 10 agosto 2017La sfida del “diabete urbano”Nel 1950 un abitante del pianeta su 3, pari a 749 milioni di persone, viveva in città; oggi è 1 su 2, cioè 3,9 miliardi; entro il 2050 saranno 2 su 3, per 6,4 miliardi. Contemporaneamente cresce il numero di persone con diabete, passate dai 285 milioni del 2010 ai 415 milioni di oggi. Posted in Italia