Calcio e magnesio riducono rischio diabete di tipo 2

Calcio e magnesio potrebbero svolgere un ruolo importante nella protezione dal diabete di tipo 2. L’ipotesi proviene dai risultati ottenuti dallo studio sulla salute delle donne di Shanghai, che ha coinvolto 64.191 individui di sesso femminile, con età compresa fra i 40 e i 70 anni, non diabetiche e residenti nella città di Shanghai, in Cina.
Le interviste a cui le partecipanti hanno risposto, hanno fornito ai ricercatori informazioni circa l’alimentazione, l’attività fisica, lo stile di vita e i dati antropometrici di ciascun soggetto. Dopo quasi sette anni di osservazione i casi di diabete diagnosticato erano 2.270.
I dati raccolti hanno permesso agli studiosi di concludere che calcio e magnesio siano due elementi che riducono il rischio di sviluppare diabete, ma che anche la fonte da cui essi provengono svolga un ruolo fondamentale: il calcio e il magnesio provenienti da latte animale sono infatti notevolmente più protettivi di quelli di origine vegetale. Inoltre la presenza di vitamina D associata all’assunzione quotidiana di calcio e magnesio ha mostrato un ulteriore potenziamento dell’effetto protettivo contro il diabete di tipo 2.
La scoperta di questi effetti benefici di alcuni elementi nutritivi è di fondamentale importanza soprattutto in Paesi come la Cina, dove spesso la popolazione non si nutre a sufficienza e in modo adeguato.

 

 
Fonte: American Journal of Clinical Nutrition, 30 marzo 2009

Potrebbero interessarti

  • 10 ottobre 2017“Muoviti-muoviti”: cultura del movimento al Pini-CTO di MilanoQuando l’attività fisica aiuta a contrastare l’evoluzione delle malattie croniche. L’iniziativa si è svolta sabato 7 ottobre 2017 a Milano: un’intera giornata dedicata alla cultura del movimento che ha visto gli specialisti del Pini-CTO disponibili a rispondere a dubbi e domande della cittadinanza. La manifestazione, gratuita e aperta a tutti, è stata promossa da SIMFER, Happy Ageing e […] Posted in Movimento
  • 11 ottobre 2017Carenza di vitamina D: sorvegliata speciale per osteoporosi, artrosi e sarcopeniaDal 5 al 7 ottobre 2017, si è tenuto a Napoli il VI Congresso di ASON, l’Associazione rappresentativa di specialisti ortopedici, fisiatri e reumatologi operanti sul territorio. Quest’anno, focus sulla mancanza ormai epidemica di vitamina D che, oltre alle patologie osteoarticolari, si associa sempre più spesso anche a diabete di tipo 2, sclerosi multipla e demenza senile. Posted in Diabete e osteoporosi
  • 6 dicembre 2017Torino: nuova tappa del Cities Changing Diabetes® ProgramNella Città metropolitana, capoluogo della Regione Piemonte, risiedono quasi 121 mila persone con diabete, il 5,3 per cento della popolazione censita, un record negativo per il Nord Italia; dagli esperti un invito alle amministrazioni cittadine a farsi carico della promozione della salute e della prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili come diabete tipo 2 e obesità. Posted in Mondo, Europa