Conta con il leone

Conta con il leone“Conta con il leone” è la versione digitale aggiornata dell’omonimo libro dell’Ospedale Sacco di Milano creata in primis per i bambini e gli adolescenti con diabete di tipo 1 e le loro famiglie ma anche – perché no – per i pazienti adulti. La finalità principale è quella di fornire uno strumento per il calcolo della dose di insulina da iniettare prima di un pasto, tenendo conto della quantità di carboidrati assunti e della glicemia prima del pasto (preprandiale).

Rispetto al testo del libro, l’app Conta con il leone è stata aggiornata inserrendo circa 150 nuovi alimenti, con una particolare attenzione ai cibi per la primissima infanzia e ai cibi etnici. Un utilizzo avanzato dell’applicazione consente, inoltre, di tenere conto anche di proteine e grassi per un calcolo ancora più preciso della dose di insulina.
L’applicazione può essere utilizzata anche da chi pur non avendo il diabete vuole tenere sotto controllo la sua alimentazione.

Conta con il leone ha una grafica molto accattivante ed allegra, ideale per i giovani utenti. L’app è gratuita e disponibile sia in versione Android (versioni 2.2 and up) che Apple (compatibile con iPhone, iPad e iPod touch; ottimizzata per iPhone 5).
Buona navigazione!

App Conta con il leone

 

application conta con il leone

 

Potrebbero interessarti

  • 29 maggio 2017Storie di frutta e zuccheri in ThailandiaNell'immaginario collettivo la Thailandia è rappresentata da spiagge bianche, acque limpide e isole tropicali. Allora come abbiamo fatto io e Riccardo a gironzolare in questo meraviglioso Paese per oltre un mese e mezzo, innamorarcene e non vedere nemmeno un briciolo di mare? Posted in For a piece of cake
  • 26 aprile 2017Che cosa sono i trigliceridi?I trigliceridi sono i grassi più diffusi, costituiscono il 90% dei grassi presenti negli alimenti e sono i principali componenti del tessuto adiposo (quelli che si depositano nei famosi cuscinetti!) e che formano il grasso viscerale intorno alla vita, il più pericoloso per la salute di cuore, vasi, cervello e rene. Posted in Grassi
  • 26 giugno 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi