Curare la parodontite provoca benefici in pazienti diabetici

Diabete e malattia parodontale sono da tempo considerate due patologie croniche biologicamente correlate. Solo di recente però, grazie a un gruppo di ricercatori dell’Università di Amsterdam, sono stati riscontrati dei miglioramenti nel controllo glicemico in seguito alla cura della parodontite.
Una revisione sistematica che ha coinvolto 5 studi e un totale di 371 pazienti tra i 53 e i 67 anni ha dimostrato che nei pazienti sottoposti a terapia per il trattamento della parodontite il valore dell’emoglobina glicata subiva una diminuzione significativa dell’ 0.40%.
L’eterogeneità degli studi non permette di considerare questi risultati come assolutamente robusti, tuttavia se studi futuri riusciranno a confermare l’esito di questa ricerca il trattamento della parodontite potrebbe essere sfruttato per migliorare la condizione dei diabetici di tipo 2.

 

 

 

Fonte: 4 febbraio 2010, Diabetes Care

Potrebbero interessarti